Area Chimica

Azioni sul documento

 

L’Area Chimica cura lo svolgimento coordinato ed unitario delle attività dei laboratori chimici di ISPRA, garantendo la condivisione e l’interoperabilità dei dati; coordina il personale coinvolto nelle attività analitiche, assicurandone la formazione e il mantenimento del livello qualitativo e quantitativo delle competenze acquisite. Espleta attività di analisi chimica e valutazione della qualità delle diverse matrici ambientali. Progetta linee di attività in campo analitico coerenti con i compiti istituzionali del CN LAB  (Centro Nazionale della rete nazionale dei laboratori), e le realizza anche attraverso la partecipazione a progetti ed attività di ricerca, in stretto concorso con le Aree del Centro ed, in generale, dell’Istituto. Sperimenta e sviluppa metodi di misura e tecniche innovative in coerenza con le normative comunitarie e nazionali. Garantisce metodi di misura e procedure di assicurazione e controllo di qualità dei dati analitici (QA/QC). Programma e gestisce l’aggiornamento della strumentazione scientifica del laboratorio, tenendo conto degli avanzamenti tecnologici in campo analitico. Contribuisce, per le proprie specifiche competenze tecnico-scientifiche, alla realizzazione di progetti multidisciplinari che necessitano di attività analitica del laboratorio; propone la realizzazione di contratti di servizio, di studio e di collaborazione ai fini dell’espletamento delle attività dei Laboratori chimici. L’Area svolge attività di ricerca e monitoraggio su richiesta di Istituzioni pubbliche e/o private. I laboratori dell’Area sono strutturati in modo da svolgere in maniera autonoma sia la progettazione e l’esecuzione di attività sul campo come campagne oceanografiche per il campionamento e lo studio dei parametri chimico-fisici e biologici nelle matrici acqua e sedimento, sia attività di laboratorio quali analisi dei campioni raccolti, elaborazione e controllo della qualità dei dati, interpretazione e presentazione dei risultati attraverso stesura di rapporti tecnici e relazioni finali. Il personale del laboratorio è coinvolto nel supporto di gruppi di lavoro e tavoli tecnici del SNPA per varie attività quali la redazione di relazioni e linee guida di carattere analitico o l’esecuzione di monitoraggi sperimentali nazionali per contaminanti emergenti, etc. Il laboratorio svolge anche attività di supporto al Ministero dell’Ambiente per il monitoraggio della qualità chimica di aree marino costiere e lagunari ai fini dell’applicazione del D.Lgs 152/06 e della Direttiva 2000/60; nella definizione ed applicazione di Standard di Qualità Ambientali per le matrici marine (Direttiva 2013/39/UE, D.lgs 172/2015); nella partecipazione a tavoli di lavoro internazionali per la Common Implementation Strategy e e per l’implementazione della Direttiva Strategia Marina (Dir. 56/2008/EC).
Il personale dell’Area è anche impegnato in attività relative a progetti di alternanza scuola-lavoro. I Laboratori dell’Area ospitano tirocini formativi per neolaureati e partecipano ad eventi divulgativi come ScienzaInsieme accogliendo visitatori e offrendo dimostrazioni pratiche delle varie attività tecnico-scientifiche.
L’Area partecipa, con le Agenzie del SNPA, alle attività di definizione ed intercalibrazione di metodi chimici, finalizzate a garantire la qualità e la comparabilità del dato a livello nazionale.

 

Laboratorio di Analisi dei nutrienti in ecosistemi marini e lagunari

Laboratorio di Microinquinanti organici

Laboratorio di Analisi dei contaminanti organici

Laboratorio Idrocarburi, plastiche e sostanze naturali nell’ambiente

Laboratorio di Metalli ed elementi in traccia