Sezione Sistema della gestione di qualità dei laboratori del Centro Nazionale

Azioni sul documento

Responsabile dott.ssa Vanessa Ubaldi

La Sezione “Sistema della gestione di qualità dei laboratori del Centro Nazionale” ha lo scopo di integrare due temi interconnessi e interdipendenti: la competitività dei laboratori del CN-LAB e la certificazione/accreditamento dei loro sistemi di gestione.

La certificazione ISO 9001 permette al CN-LAB di soddisfare le esigenze del cliente attraverso il mantenimento e il miglioramento continuo del proprio Sistema di Gestione Qualità, che consente una gestione controllata dei processi operativi e di supporto, finalizzato al miglioramento delle prestazioni dei laboratori.


Il CN-LAB  a giugno del 2018 ha ottenuto il rinnovo della Certificazione ai sensi della norma UNI EN ISO

9001:2015, per i seguenti processi:

 

Area EcotossicologiaAnalisi ecotossicologiche su matrici ambientali.
Area BiologiaAttività analitiche per lo studio delle caratteristiche biologiche degli ecosistemi.
Area MetrologiaEsecuzione di prove chimiche, biologiche e fisiche, produzione e caratterizzazione di materiali di riferimento, organizzazione di circuiti interlaboratorio finalizzati alla comparabilità dei dati ambientai a livello nazionale, sviluppo e armonizzazione metodi analitici
Area FisicaPreparazione campioni geologici, sezioni paleontologiche, petrografiche, lavati, tagli di precisione.
Area ChimicaAnalisi chimiche di contaminanti inorganici e organici in diverse matrici ambientali. Studi di bio accumulo e speciazione chimica.

L’Area Metrologia è accreditata per la produzione di Materiali di Riferimento con il Centro RMP n. 211, ai sensi della UNI CEI EN ISO 17034:2017. Dal 2015 l’Area è, altresì, accreditata con il Centro PTPn.10 per l’organizzazione e la gestione di schemi di prove valutative interlaboratorio ai sensi della UNI CEI EN ISO 17043 e con il Centro LAB n.1562. Quest’ultimo Centro è laboratorio di prova, ai sensi della UNI CEI EN ISO/IEC 17025, per la determinazione delle frazioni  PM10 e PM2,5 di particolato atmosferico e di miscele gassose in aria ambiente e per l’analisi di metalli in suoli e sedimenti.

L'accreditamento attesta il livello di qualità del lavoro di un laboratorio verificando la conformità del suo sistema di gestione e delle sue competenze ai requisiti normativi internazionalmente riconosciuti, nonché alle prescrizioni legislative obbligatorie. L’accreditamento si riferisce solo alle attività che ricadono nel campo in accreditamento. Per ciascuna tipologia di accreditamento è possibile consultare l’elenco dei materiali di riferimento, delle prove e delle prove valutative accreditate direttamente presso il sito di ACCREDIA.

L'Organismo di Accreditamento (ACCREDIA) garantisce agli utenti la competenza nell’effettuazione delle prove/attività Accreditate ma non è responsabile del risultato delle prove/attività stesse o per opinioni ed interpretazioni basate sul risultato. L’accreditamento non è utilizzabile per la certificazione di campioni e/o di prodotti.