Rapporto sullo stato delle conoscenze riguardo alle possibili relazioni tra attività antropiche e sismicità indotta/innescata in Italia

Azioni sul documento

Il Rapporto informativo è stato redatto da un Tavolo di Lavoro permanente, coordinato dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale - ISPRA, che vede coinvolti l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia - INGV, il Consiglio Nazionale delle Ricerche - CNR, l’Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale - OGS, il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Ministero dello sviluppo economico – Direzione Generale per le risorse minerarie ed energetiche. Il Tavolo di Lavoro si è proposto come primo obiettivo una raccolta preliminare di informazioni riguardanti le attività già svolte, o attualmente in corso, o in sviluppo da parte degli enti partecipanti, sul tema della conoscenza delle relazioni che possono esistere tra le attività antropiche e l'aumento e/o l'innesco di attività sismica, anche al fine della valutazione dei conseguenti impatti ambientali.
Il Rapporto fornisce una fotografia aggiornata, completa e coordinata delle competenze e conoscenze delle istituzioni italiane coinvolte relativamente alla relazione tra attività antropiche e attività sismica, nonché delle banche dati, infrastrutture e reti di monitoraggio esistenti. Fornisce inoltre una breve sintesi di pubblicazioni relative a studi condotti in passato anche da altri enti pubblici o privati.

Rapporto