Valorizzazione del Fiume Turano

Azioni sul documento

L’evento ha come obiettivo quello di esaminare le criticità del territorio in esame, che sono in sostanza le stesse di tante aree interne dell’Appennino, quali marginalità, abbandono, elevata esposizione ai rischi ambientali (in particolare idrogeologico e sismico) e dall’altra le potenzialità, ossia industria turistica basata sulle risorse paesaggistiche e identità culturale (turismo: sportivo, enogastronomico, culturale, religioso, geoturismo, ecc.), agricoltura, allevamento, industrie d’avanguardia (come ad esempio quelle del distretto di Carsoli-Oricola); sviluppo delle aree protette intese anche come volano per l’economia turistica (è il caso della Riserva Naturale Monte Navegna e Monte Cervia).

All'incontro parteciperà un esperto ISPRA

Altre informazioni...

archiviato sotto: