La tomba affrescata di Bayt Ras (Giordania): il contributo dell’ISPRA per il recupero e conservazione

Azioni sul documento
La tomba affrescata di Bayt Ras (Giordania): il contributo dell’ISPRA per il recupero e conservazione

Grazie alla cooperazione decennale tra il Dipartimento per il Servizio Geologico di ISPRA ed il Dipartimento delle Antichità della Giordania (DOA) per lo studio e la conservazione geologica del patrimonio culturale giordano - quali i siti UNESCO di Petra e Um-ar-Rassas, ed altri siti  inseriti nella tentativelist (Jerash, Salt, Karak) – l’ISPRA è stata incaricata di curare gli aspetti geologici e geotecnici, preliminari al restauro ed alla futura fruibilità turistica della tomba di Bayt Ras.

Il 5 aprile scorso ISPRA ha presentato ufficialmente alla stampa ed alle autorità giordane, il progetto Bayt Ras, finalizzato al restauro e conservazione strutturale della tomba affrescata romana del II d.C.

Nota informativa

Ulteriori informazioni


archiviato sotto: