Biodiversità

Azioni sul documento

 

  • Atlante delle specie marine protette nelle AMP e nei siti Natura 2000 in Sicilia
    L’Atlante costituisce una raccolta di schede di specie marine protette e/o minacciate di estinzione e che risultano avere almeno una segnalazione in Aree Marine Protette ed Aree Natura 2000 (Siti di Importanza Comunitaria e Zone a Protezione Speciale) della Sicilia.
  • Banca dati indicatori Annuario ISPRA
  • Strumento per la consultazione telematica delle schede indicatore e la realizzazione di report
  • Banca dati specie marine aliene
    Le specie 'aliene' sono quegli organismi introdotti al di fuori del naturale areale distributivo presente o passato attraverso un'azione diretta (intenzionale o accidentale) dell'uomo.
  • Banca dati webgis Carta della Natura
    Unità di paesaggio 1:250.000, Habitat e Valutazioni a livello regionale 1:50.000
  • CDDA
    Contributo dell'Italia alla banca dati europea Common Database on Designated Area
  • EPE – EURING Protocl Engine
    Sistema informativo sull’inanellamento
  • Limiti territoriali delle Aree Protette
  • Green Infrastructure ed Ecologia del Paesaggio: esperienze di alta formazione
    La Banca Dati, realizzata dal Settore Pianificazione Territoriale del Dipartimento Difesa della Natura in collaborazione con la Società Italiana di Ecologia del Paesaggio, raccoglie i risultati (tesi di laurea/dottorato/specializzazione/master/tirocinio, ricerche e pubblicazioni) della ricerca universitaria inerente i temi dell’ecologia del paesaggio, in generale, e delle reti e della connettività ecologica, del greening e della green infrastructure, in particolare.
    Essa ha come obiettivi principali di:
    - individuare gli attuali percorsi universitari di studio e di sperimentazione su tali temi;
    - disseminare e condividere le conoscenze e le novità relative al tema generale della naturalità diffusa in funzione dei suoi molteplici effetti ambientali, delle pratiche di progettazione e degli strumenti di gestione ad esse collegate;
    - mettere a sistema e favorire sinergie tra il know-how proveniente dal mondo accademico e le prassi pianificatorie e le azioni progettuali che vedono coinvolti sia le amministrazioni pubbliche che il mondo professionale.
  • Inventario delle zone umide
    Seguendo le indicazioni della Strategia Nazionale Biodiversità, l’ISPRA (Servizio Aree Protette e Pianificazione territoriale), in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e l’ARPA Toscana, sta coordinando un Tavolo tecnico sulle «zone umide» che ha la finalità di definire un inventario di questi ambienti, secondo il metodo del «Pan Mediterranean Wetland Inventory » (PMWI) di MedWet, e le linee guida per la loro tutela. I risultati finora emersi dal progetto sono sintetizzati nelle pagine di questo sito, dove potranno essere effettuate le ricerche delle aree di interesse (Ricerca zone umide – Ricerca Ramsar), visualizzando i dati contenuti nelle schede del PMWI o accedendo ai dati georiferiti (Geoviewer), seguendo le apposite istruzioni.
  • Repertorio dello stato di attuazione dei “Piani per il Parco” nei Parchi nazionali
    Riferito ai 25 Parchi Nazionali attualmente istituiti, raccoglie gli atti ufficiali emanati dagli Enti Parco, dalle Regioni e dallo Stato e consente di definire il quadro attuale degli strumenti vigenti, in via di approvazione, in redazione o non ancora avviati (aggiornamento al 31/12/2016). La consultazione degli atti contenuti nel Repertorio può essere effettuata cliccando sulla singola regione, selezionando il Parco di interesse ed accedendo ai singoli atti o cliccando sull’area del Parco ed accedendo ai singoli atti.
  • Sito INFS-acquatici
    • Banca dati zone umide
    • Dati uccelli acquatici svernanti