Notizie ed Eventi Biblioteca

Azioni sul documento
Presentazione del volume: "Consumare carne: problematiche ambientali, sociali e salutistiche"

 

La Biblioteca è lieta di informare tutti gli interessati che, venerdì 27 Gennaio 2017 (ATTENZIONE è stato necessario posticipare la data inizialmente fissata del 16 dicembre 2016) presso la Sala Conferenze, si terrà la presentazione della seguente novità editoriale che solleva la questione del consumo della carne a livello globale, propone al lettore alcune riflessioni e lo invita a valutare le sue abitudini alimentari in maniera critica, nell'ottica del confronto aperto e del sereno dibattito:
Consumare carne : problematiche ambientali, sociali, salutistiche / Marco Ciot ; [prefazione di Michele Boato], Mestre : ICU, 2016.
ISBN  9788895829081    - Biblioteca ISPRA Colloc. Mag. 00 683 CIOT

Si tratta di testo pubblicato nel marzo 2016, a valle di una tesi in Sviluppo, Ambiente e Cooperazione presso la Facoltà di Scienze Politiche all’Università di Torino, vincitrice nel 2015 del primo premio della 16^ edizione del Concorso nazionale “ICU-Laura Conti” per Tesi di laurea in ecologia ed economia sostenibile, promosso dalla Fondazione ICU - Istituto Consumatori e Utenti assieme all’Ecoistituto del Veneto Alex Langer, entrambe con sede a Venezia-Mestre.

Animeranno la tavola rotonda docenti ed esperti della materia:
Mario Cirillo (ISPRA) - Moderatore
Michele Boato (Fonda e dirige l'Ecoistituto del Veneto Alex Langer e la Fondazione ICU - Istituto Consumatori e Utenti);
Lorenzo Ciccarese (ISPRA)
Donatella Crosetti (ISPRA)
Dario Padovan (Professore Associato di Sociologia e Sociologia dei Consumi e Sostenibilità. Dipartimento di Culture Politica e Società dell'Università degli Studi di Torino);
Luciana Sinisi (ISPRA)
Valerio Silli (ISPRA)


Marco Ciot ha coniugato globalizzazione e consumo internazionale di carne, due facce della stessa medaglia, saldamente unite dal guadagno economico. Negli ultimi anni, il consumo di carne è rimasto stabile in Occidente, mentre è drammaticamente aumentato in paesi che sperimentano per la prima volta la ricchezza (di pochi) come Cina e India. Nel mondo Occidentale, dove esso è tutt'ora molto diffuso, si fa sempre più forte un sentimento di critica nei suoi confronti, che proviene da una moltitudine di studi scientifici che provano i danni dell’abuso di carne nella dieta, oltre che dalle crescenti pressioni contro gli allevamenti intensivi, provenienti comunità animaliste e vegetariane. Questo consumo è anche la fonte di emergenze ambientali e climatiche, a causa della sua vastissima diffusione e di tutta la sua catena e, inoltre, è causa di profonde disuguaglianze a livello planetario: immense praterie del Sud del mondo sono adibite a monocolture per nutrire gli animali, destinati all’alimentazione. Queste piantagioni, oltre ad essere inquinanti, tolgono spazio a piantagioni che potrebbero sfamare miliardi di persone ora sottoalimentate o alla fame.

Se tutti cinesi e indiani dovessero raggiungere i livelli di consumo di carne di americani ed europei, il mondo potrebbe presto trovarsi sommerso dai campi di mais e soia, con sempre più persone, da un lato, private dell'accesso al cibo, e dall'altro di persone con problemi di salute causati da una dieta eccessivamente carnivora e troppo sostanziosa. Per non parlare dei problemi relativi all'invasione di OGM e diserbanti tossici che li accompagnano. Insomma si sta trasformando il pianeta in un enorme paese, dove al Sud si coltiva cibo per gli animali che sempre più persone del Nord vogliono mangiare, in quantità sempre maggiori. Mentre una parte crescente della popolazione mondiale resta a guardare le tonnellate di mais e soia che andranno a finire nelle bocche di animali geneticamente modificati, e non in quelle dei propri figli.

CORSI ALL'UTENZA. Il reperimento dell’informazione tecnico-scientifica: strategie di ricerca per l’utilizzo delle risorse informative disponibili
Presentazione del volume "Biology, ecology and culture of grey mullet (Mugilidae)"28 ottobre 2016 da 09:30 a 12:00_ ISPRA - Sala Conferenze ,
Bibliobike Eco-tour: una pedalata bibliotecaria nel Parco della Caffarella17 settembre 2016 da 09:30 a 12:00

Una passeggiata culturale per realizzare il felice connubio tra cultura, ambiente, sostenibilità e trasporto attivo!

L’ambiente in biblioteca. Una rete per far crescere la conoscenza e la coscienza sostenibile15 maggio 2016 da 13:00 a 16:00_ Torino - Lingotto ,
L’ambiente in biblioteca. Le biblioteche per l’ambiente: reti e altre buone pratiche 15 aprile 2016 da 08:30 a 17:00_ Roma, Biblioteca Nazionale Centrale, Viale Castro Pretorio, 105,
Convegno in memoria del geologo Domenico Lovisato26 febbraio 2016 00:00

 

Il giorno 26 febbraio 2016 si terrà a Iglesias un Convegno in memoria del geologo Domenico Lovisato, in occasione del centenario della sua scomparsa.
ISPRA partecipa all'evento presentando un contributo sulle attività di rilevamento geologico svolte da Lovisato in Calabria (dal 1876 al 1878) che, ancora oggi, costituiscono le basi per le conoscenze geologiche di questo complesso settore del territorio italiano.
Si ricorda che la Biblioteca ISPRA conserva materiale documentale (nell’Archivio, anche relazioni manoscritte) e cartografia originale; in particolare, la Carta della Calabria settentrionale in 32 fogli alla scala 1 50.000 inedita, con data e legenda manoscritta datata 1878.
Concorso EnergicaMENTE da 15 febbraio 2016 00:00 a 15 aprile 2016 11:15_ Roma, Biblioteca Nazionale Centrale,
La domesticazione di piante e animali: dal Neolitico una rivoluzione pacifica per una vita più facile. Presentazione del volume “Terra tra le mani” di C. Pezzetta e G. Marchegiani18 febbraio 2016 da 09:30 a 13:00_ Sala Conferenza - ISPRA via V. Brancati 48,

La Biblioteca ISPRA è lieta di invitarvi all'incontro riguardante la nascita dell'agricoltura e la più grande transizione culturale, sociale e tecnologica nella storia dell'umanità.

Per informazioni è possibile rivolgersi a:
Un pregevolissimo volume antico della Biblioteca ISPRA sui Campi Flegrei in Mostra a Roma, a Palazzo Altemps da 08 ottobre 2015 00:00 a 31 gennaio 2016 00:00_ Roma, Palazzo Altemps,

Campi Phlegraei, ou Observations sur les volcans des Deux-Siciles par Hamilton, Paris [1799] sarà esposto alla Mostra “La forza delle rovine”

Shuttle and Book sharing GROUPAMA-ISPRAda 22 settembre 2015 00:00 a 01 ottobre 2015 14:25_ Roma,

Shuttle and book-crossing GROUPAMA-ISPRA

ISPRA promuove un progetto sperimentale con Groupama di condivisione e scambio di servizi per i dipendenti.

Dal giorno 22 settembre al 1 ottobre compreso, alcuni dipendenti ISPRA avranno la possibilità di usufruire della navetta Groupama, nelle ore pomeridiane negli orari.

ISPRA, da parte sua, renderà disponibile ai dipendenti Groupama che utilizzano la navetta per lo spostamento casa lavoro il servizio di Book-crossing, attraverso il relativo paniere di libri a km 0.

Trento, 17-20 settembre 2015 - In guerra con le Aquile - Geologi e cartografi sui fronti alpini della Grande Guerra - Seconda circolareda 17 settembre 2015 00:00 a 20 settembre 2015 00:00_ MUSE - Museo delle Scienze di Trento,

L’ambiente alpino e quello dolomitico in particolare rappresentarono per le truppe degli eserciti contrapposti durante la Prima Guerra Mondiale le condizioni più estreme nelle quali si trovarono a combattere. Le difficoltà incontrate non furono dovute solo alla conformazione topografica dell’area dolomitica, ma anche ai caratteri geologici e geomorfologici del territorio. Il ruolo svolto dai geologi e dei cartografi in quegli anni viene messo in luce attraverso un convegno che si svolgerà al MUSE, Museo delle Scienze di Trento, dal 17 al 20 settembre.

Il convegno “In guerra con le aquile. Geologi e cartografi sui fronti alpini del primo conflitto mondiale” vuole raccontare e ricordare da un punto di vista storico e geologico i luoghi, gli eventi e i personaggi coinvolti nel conflitto nella ricorrenza del centenario dell’ingresso italiano nelle ostilità. Verranno evidenziati, inoltre, gli effetti che le azioni militari hanno avuto sull’ambiente ma anche i nuovi rapporti culturali che si sono creati tra uomo e gestione/tutela del territorio nel secolo trascorso dal primo conflitto mondiale.

Organizzato da ISPRA, Società Geologica Italiana, Geologische Bundesanstalt di Vienna e MUSE, il convegno prevede quattro sessioni tematiche: Geologia e guerra; la montagna studiata; la montagna addomesticata e ferita; la montagna ricorda. Il convegno sarà seguito da una escursione che ripercorrerà alcuni dei luoghi teatro del conflitto nei quali i caratteri geologici e geomorfologici del territorio hanno profondamente condizionato le azioni militari.

La biblioteca in Forma: l'edificio, l'organizzazione e i servizi di una "green-library"18 giugno 2015 da 09:00 a 17:00_ Roma, Università Roma Tre - Facoltà Architettura,

14° Giornata di Studio CNBA

IX edizione del Seminario di studi storico-cartografici: dalla mappa al GISda 09 aprile 2015 00:00 a 10 aprile 2015 00:00

Il Laboratorio geocartografico “Giuseppe Caraci” del Dipartimento di Studi umanistici dell’Università Roma Tre, in collaborazione con il Centro Italiano per gli Studi Storico-Geografici, organizza nei giorni 9 e 10 aprile 2015 la nona edizione del Seminario di studi storico-cartografici: Dalla mappa al GIS. Il seminario offre delle  riflessioni sugli eventi calamitosi, di origine naturale e/o antropica, e ai processi di “territorializzazione” ad essi collegati. In particolar modo, si pone l’accento  su tali fenomeni attraverso l’analisi e lo studio delle fonti geostoriche e l’utilizzo degli strumenti digitali e informatici. In primo piano: la riflessione epistemologica e metodologica sull’utilizzo dei laboratori geocartografici universitari come sostegno della didattica e della ricerca;
il contributo dei GIS nel campo della ricerca storico-geografica e applicata alla governance.
L’incontro si articolerà in una serie interventi distribuiti in più sessioni e nello svolgimento di tavole rotonde; accanto ad essi, è prevista anche una sezione poster, collegata all’argomento delle due giornate di studio e finalizzata alla presentazione di ricerche in corso e di lavori con taglio più circoscritto. I lavori si svolgeranno nei locali del Laboratorio (Via Ostiense, 234-236, Piano terra).

La Biblioteca ISPRA sarà presente con un contributo che mette in risalto l’importanza dell’Archivio Storico come fonte di nuovi studi:
Marco Pantaloni, Fabiana Console, Paolo Perini. Evoluzione della Piana del Fucino tra bonifica e terremoto (1870 – 1915)

“La biblioteca per lo sviluppo del Paese: tra economia e welfare” – XVII Workshop di Teca del Mediterraneo 30 marzo 2015 da 09:00 a 19:00
18.sima Conferenza Nazionale ASITA - Federazione delle Associazioni Scientifiche per le Informazioni Territoriali e Ambientalida 14 ottobre 2014 09:00 a 16 ottobre 2014 18:00_ Firenze, Palazzo degli Affari,
Conferenza Internazionale, The reuse of digital cultural content in education, tourism and leisure: an opportunity for cultural institutions and creative industries, an investment for the future02 ottobre 2014 da 09:00 a 18:00_ Roma, ICCU,
Congresso Società Geologica Italiana-SIMPda 10 settembre 2014 09:00 a 12 settembre 2014 17:00_ Università degli Studi di Milano,
Congresso NILDE/ACNP Ecosistemi per la ricercada 23 maggio 2014 09:00 a 24 maggio 2014 09:15_ Università degli studi di Trieste,
Presentazione del Discovery EBSCO16 ottobre 2014 da 10:00 a 13:30_ c/o ARPA Lazio - Roma (via Boncompagni 101),

Giovedì 16 ottobre 2014, a Roma, presso la sede dell’ARPA Lazio, si terrà la presentazione del Discovery EBSCO.