Carta delle anomalie di Bouguer del Foglio Antrodoco 1:50.000

Azioni sul documento

L’immagine mostra la mappa delle anomalie di Bouguer dell’area del foglio n. 348 “Antrodoco” (taglio IGM alla scala 1:50.000). Esse sono rappresentate tramite isoanomale con equidistanza di 1 mGal e campitura a colori.
Le anomalie gravimetriche di Bouguer corrispondono a variazioni laterali di densità nella crosta e mantello superiore terrestre. Queste anomalie vengono utilizzate per determinare la struttura geologica del sottosuolo, ad esempio la profondità e l'estensione dei bacini sedimentari.
Le anomalie sono state calcolate per una densità di 2.67 g/cm3 utilizzando 1122 stazioni di misura estratte dalla Banca Dati Geofisici di ISPRA GEO-GFI. Le elaborazioni effettuate con formule standard hanno compreso la correzione per la calotta sferica e la correzione topografica, estese fino a 166.7 Km dalla  stazione gravimetrica.
La versione di stampa della mappa con note illustrative sarà disponibile nel 2019.

 

Carta delle anomalie di Bouguer del Foglio Antrodoco 1:50.000