Catalogo Incentivi EMAS/Ecolabel

Azioni sul documento

 

Vai a: Catalogo incentivi per EMAS, Ecolabel e UNI EN ISO14001


L’adesione volontaria delle imprese ad EMAS e ad Ecolabel UE può essere sicuramente favorita da una legislazione che riconosca dei benefici e che preveda concreti incentivi per le organizzazioni che ottengono la registrazione EMAS e le imprese che certificano prodotti e servizi con il marchio Ecolabel UE. Negli ultimi anni, il Legislatore si è sempre più orientato in tal senso; conferma di ciò si ha anche nella legge 221/2015 ove, all’art. 17, sono espressamente previste disposizioni per promuovere l’adesione ad EMAS e ad Ecolabel UE.
Oltre a ciò, la legge 221/2015 prevede, all’art. 68, che sia istituito, presso il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il Catalogo dei sussidi ambientalmente dannosi e dei sussidi ambientalmente favorevoli. I sussidi, secondo quanto riportato al citato articolo, sono intesi nella loro definizione più ampia e comprendono, tra gli altri, gli incentivi, le agevolazioni, i finanziamenti agevolati e le esenzioni da tributi direttamente finalizzati alla tutela dell’ambiente.

L’ISPRA ha svolto un’attività di rassegna dei provvedimenti normativi emanati a livello locale a favore di organizzazioni in possesso della registrazione EMAS e/o del marchio Ecolabel UE, che è culminata nella recente pubblicazione del Rapporto “Benefici ed incentivi a livello locale per l’adesione ad EMAS ed Ecolabel UE. Analisi dello stato dell’arte, valutazione di efficacia e buone pratiche” elaborato dal Sistema Nazionale per la Protezione Ambientale ed approvato dal Consiglio Federale nel corso della seduta del 3 novembre 2015.

Il Settore IPP, ritenendo strategico proseguire tale attività, rende disponibile un catalogo dei provvedimenti che prevedono incentivi per le organizzazioni aderenti ad EMAS e ad Ecolabel UE.
Il catalogo è consultabile cliccando qui.



Ultimo aggiornamento: 31 luglio 2018