News & Newsletter

Azioni sul documento

Notizie in evidenza:

"Sblocca cantieri" e nuovi CAM, il 4 luglio 2019 Bologna

Al seminario interverranno la Dott.ssa ROBERTA ALANI, Responsabile Ecolabel UE, ISPRA "Ecolabel UE per il servizio di pulizia: attività di verifica pre e post assegnazione del marchio" e l' Ing. MARA D’AMICO, Responsabile EMAS, ISPRA "I vantaggi di registrare EMAS una impresa di pulizia"

Scarica il programma del Workshop

 

Ecolabel UE: pubblicati i nuovi criteri per la carta grafica e il tessuto carta

È stata pubblicata la Decisione UE 2019/70 dell’11 gennaio 2019  che stabilisce i criteri del marchio di qualità ecologica dell'Unione europea (Ecolabel UE) per la carta grafica e per il tessuto-carta e i prodotti in tessuto-carta.

Le licenze già rilasciate ai sensi delle Decisioni 2011/333/UE, 2012/448/UE e 2009/568/CE hanno validità fino al 31 dicembre 2019.

Per rinnovare la licenze le aziende dovranno presentare nuova domanda (con tutta la documentazione necessaria) secondo i criteri contenuti nella Decisione 2019/70 in tempo sufficiente affinché la procedura sia conclusa entro il 31/12/2019.

 

LICENZE DETERGENZA

Il 26 dicembre 2018 è scaduta la validità delle seguenti decisioni:

Detergenti multiuso e per sanitari: Decisione 2011/383/UE

Detersivi per bucato: Decisione 2011/264/CE

Detersivi per bucato per uso professionale: Decisione 2012/721/UE

Detersivi per lavastoviglie: Decisione 2011/263/CE

Detersivi per lavastoviglie automatiche industriali o professionali: Decisione 2012/720/UE

Il 22 dicembre è scaduta invece la validità della decisione 2011/382/UE per i detersivi per piatti.

Le licenze rilasciate ai sensi di queste decisioni sono pertanto decadute.

Fanno eccezione le licenze rilasciate ad aziende la cui domanda di rinnovo della licenza d’uso del marchio Ecolabel UE è pervenuta al protocollo ISPRA entro la data di scadenza sopra indicata: per queste aziende la licenza d’uso del marchio si intende prorogata fino alla data di conclusione della procedura di rinnovo.

Per ulteriori informazioni si può contattare: segreteria.ecolabel@isprambiente.it

 

 

Con riferimento alla revisione dei criteri Ecolabel UE per la carta stampata (Dec.2012/481/UE) e i prodotti di carta trasformata (Dec. 2014/256/UE) è disponibile il seguente documento prodotto dal JRC della Commissione europea:

Technical Report v.1

ISPRA, in accordo con la sezione Ecolabel del Comitato, sta organizzando un incontro con aziende e associazioni di settore per approfondire gli argomenti legati alla revisione dei criteri per carta stampata (Dec.2012/481/UE)  e carta trasformata  (Dec. 2014/256/UE).

L’incontro è previsto per il 18 gennaio p.v. dalle 10 alle 17 presso ISPRA, via Brancati 48-Roma

Si chiede a tutti i soggetti interessati di dare una conferma della propria partecipazione entro martedì 8 gennaio via  mail: segreteria.ecolabel@isprambiente.it. Successivamente, sulla base delle adesioni, sarà data conferma dell’appuntamento.

 


Con riferimento alla revisione dei criteri Ecolabel UE per coperture dure per pavimenti e pareti (Decisione 2009/607/UE), sono disponibili  i documenti prodotti dal JRC della Commissione europea reperibili attraverso il seguente link:http://susproc.jrc.ec.europa.eu/Hard_coverings/documents.html

ISPRA, in accordo con la sezione Ecolabel del Comitato, sta organizzando un incontro con aziende e associazioni di settore per approfondire gli argomenti legati alla revisione dei criteri per coperture dure per pavimenti e pareti (Decisione 2009/607/UE).

L’incontro è previsto per il 18 gennaio p.v. dalle 10 alle 17 presso ISPRA, via Brancati 48 - Roma

Si chiede a tutti i soggetti interessati di dare una conferma della propria partecipazione entro martedì 8 gennaio via mail:  segreteria.ecolabel@isprambiente.it. Successivamente, sulla base delle adesioni, sarà data conferma dell’appuntamento.

 

Aggiornamento della validità dei contratti per prodotti in tessuto carta e carta per copia e carta grafica

In considerazione del ritardo della pubblicazione delle decisione che aggiorna i criteri ecologici per l’assegnazione del marchio Ecolabel UE ai prodotti in tessuto carta (Dec. 2009/568/CE ) e alla carta per copia e carta grafica (Dec. 2011/333/UE) prevista per metà gennaio, il Comitato per l’Ecolabel e l’Ecoaudit informa con la nota prot. n. 1563/COM del 17/12/18 che la validità delle licenze è prorogata fino alla pubblicazione della nuova decisione.

 

Il 25 settembre è scaduta la validità delle seguenti decisioni:

  • 2009/578/CE del 9/7/2009 che stabilisce i criteri per l'assegnazione del marchio ecologico Ecolabel UE ai  servizi  di ricettività turistica;
  • 2009/564/CE del 9/7/2009 che stabilisce i criteri per l'assegnazione del marchio ecologico Ecolabel UE ai servizi di campeggio.

Le licenze rilasciate ai sensi di queste decisioni sono pertanto decadute e di conseguenza non sarà più possibile utilizzare il logo Ecolabel UE.

Fanno eccezione le aziende la cui domanda di rinnovo della licenza Ecolabel UE ai sensi della Decisione 2017/175/UE del 25/01/17 sia pervenuta al protocollo ISPRA entro il 25/09/18. Per queste aziende si riterrà ancora in vigore il contratto in essere fino alla conclusione del nuovo iter istruttorio.

Per ulteriori informazioni si può contattare: segreteria.ecolabel@isprambiente.it

 

Diritti annuali Ecolabel UE

La Sezione stabilisce che, a partire dal 2019,  sul venduto/erogato relativo all’anno 2018, alle sole microimprese si applicherà un flat-rate di diritti annuali pari a 100 Euro, indipendentemente dal fatturato.

 

La Commissione europea adotta i nuovi Criteri Ecolabel UE per i Servizi di pulizia di ambienti interni

Il 4 maggio 2018 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea la DECISIONE (UE) 2018/680 che stabilisce, per la prima volta, i criteri Ecolabel UE per i "Servizi di pulizia di ambienti interni" adottati...

Leggi tutto

 

Nuovo portale ECHA (European CHemicals Agency)

Nei giorni scorsi l’ECHA (Agenzia europea delle sostanze chimiche) ha lanciato un nuovo portale informativo per i consumatori, in cui promuove anche l’ECOLABEL. 
Di seguito il link ad una delle pagine che riguarda i prodotti tessili:

https://chemicalsinourlife.echa.europa.eu/it/clothes-and-textiles

 

Attivazione PEC Comitato-Sezione Ecolabel e introduzione firma digitale per stipula contratti
Nelle more del processo di dematerializzazione ed informatizzazione delle procedure della PA - cui anche Ecolabel UE è tenuta ad adeguarsi – si informa che è stato attivato l’account di Posta Elettronica Certificata della Sezione Ecolabel del Comitato per l’Ecolabel e  l’Ecoaudit, raggiungibile all’indirizzo di PEC comitato.ecolabel@pec.it.

Leggi tutto

 

Di nuovo in programmazione lo spot Ecolabel UE sulle reti nazionali RAI

Leggi tutto

 

Convegno "Verso un turismo sostenibile: i nuovi criteri Ecolabel UE per le strutture ricettive"
Trento, Palazzo Albere, 29 settembre 2017.

Leggi tutto

 

Pubblicati nuovi criteri Ecolabel UE Detergenza - Proroghe dei contratti vigenti

si informa che in data 12/07/2017 sono stati pubblicati in GUUE i nuovi Criteri Ecolabel UE adottati il 23/06/2017 afferenti ai seguenti sei gruppi della "Detergenza"...

Leggi tutto

 

30 giugno 2017: Pubblicati i risultati del Fitness Check svolto dalla Commissione europea sugli schemi di certificazione volontari ECOLABEL UE ed EMAS.

E' durata tre anni la valutazione dello stato di efficacia delle certificazioni volontarie Ecolabel UE ed Emas ed ha dimostrato che esse funzionano e che la loro applicazione va ulteriormente promossa.
L'esame "ha dimostrato che Ecolabel è un'etichetta di cui ci si può fidare", ha commentato il commissario Ue all'ambiente Karmenu Vella.


Per leggere il report: versione italiana

http://ec.europa.eu/environment/ecolabel/index_en.htm (versione originale in inglese)

 

 

Dalla pag.43 de "IL SOLE 24 ORE" del 19/05/2017:


"Spinta su Ecolabel il bollino verde Ue" La Dg Ambiente della Commissione europea ha lanciato un bando di gara d'appalto del valore di 480mila euro per la promozione del marchio Ecolabel Ue, il «bollino» europeo che garantisce la qualità ecologica di prodotti e servizi. Il bando è strutturato in tre lotti : promozione del marchio Ecolabel Ue; rappresentanza delle organizzazioni dei consumatori; rappresentanza delle Ong ambientali. Scadenza: 21 giugno 2017."

https://etendering.ted.europa.eu/cft/cft-display.html?cftId=2457

Prorogato al 5 maggio termine presentazione domande Premio Ecolabel UE 2017

In considerazione dei molteplici giorni di festività verificatisi nel mese di Aprile u.s. con conseguente chiusura Ente/Aziende...

Leggi tutto

Premio nazionale Ecolabel UE 2017: cerimonia di premiazione

Siamo lieti di annunciare che la cerimonia di premiazione della II Edizione del  PREMIO NAZIONALE ECOLABEL UE (#EUEcolabelAwards_Italy2017) avrà luogo, in collaborazione con AFIDAMP,

MERCOLEDI' 24 MAGGIO 2017 alle ore 14:00 a VERONA

nell’ambito della XXIII edizione di “PULIRE-The Smart Show” (http://www.pulire-it.com/it/), la fiera internazionale della...

Leggi tutto

 

Premio ECOLABEL UE 2017 - 2ª edizione

La Sezione Ecolabel Italia del Comitato per l’Ecolabel e l’Ecoaudit ed ISPRA istituiscono la seconda edizione del premio nazionale Ecolabel UE.
Tale riconoscimento si suddivide nelle tipologie A e B che intendono premiare:

PREMIO A: le migliori campagne di comunicazione, relative a prodotti e servizi certificati Ecolabel UE, che abbiano contribuito ad incrementare la conoscenza del marchio stesso;
PREMIO B: il prodotto e/o il servizio più innovativi dal punto di vista ambientale (in termini di design, utilizzo o di iniziative intraprese).

Il premio viene assegnato...

Leggi tutto

 

NUOVI CRITERI ECOLABEL UE PER STRUTTURE RICETTIVE: validità licenze assegnate ai sensi delle precedenti Decisioni

con la Decisione UE/2017/175 del 25/01/2017, che stabilisce i criteri per l’assegnazione del marchio ecologico Ecolabel UE alle strutture ricettive, la validità dei contratti stipulati ai sensi delle precedenti Decisioni 2009/564/CE (Servizi di campeggio) e 2009/578/CE (Servizio di ricettività turistica) è prorogata di ulteriori 20 mesi, fino al 25/09/2018.
FINO AL 25/3/2017
è ancora possibile presentare  domanda di assegnazione del marchio Ecolabel UE per "servizi di ricettività turistica" o "servizi di campeggio" sulla base dei criteri (in scadenza) stabiliti nelle decisioni 2009/578/CE o 2009/564/CE. Le licenze Ecolabel UE attribuite in base tali criteri potranno essere utilizzate fino al 25/09/2018.
DAL 26/03/2017 in poi potranno essere accettate solo le domande presentate in conformità alla Decisione UE/2017/175.



PROROGATA LA VALIDITA' DEI CRITERI ECOLABEL UE PER DETERGENTI e TV


E' stata prorogata al 31/12/2017 la validità delle seguenti Decisioni della Commissione europea contenenti criteri Ecolabel UE:

 

 

 

 

NOME GRUPPO DI PRODOTTIDecisione della Commissione europea n°
Detergenti multiuso e per servizi sanitari2011/383/UE
Detersivi per lavastoviglie2011/263/CE
Detersivi per lavastoviglie automatiche industriali o professionali2012/720/UE
Detersivi per bucato2011/264/CE
Detersivi per bucato per uso professionale2012/721/CE
Detersivi per piatti2011/382/UE
Televisori2009/300/CE


Per maggiori informazioni: http://eur-lex.europa.eu/legal-content/EN/TXT/?qid=1479884274389&uri=CELEX:32016D2003

Sono stati pubblicati in Gazzetta ufficiale del' Unione europea i nuovi criteri Ecolabel UE per:

CALZATURE (Decisione 2016/1349/UE del 05/08/2016),

PERSONAL COMPUTER-NOTEBOOK-TABLET (Decisione 2016/1371/UE del 10/08/2016),

MOBILI (Decisione 2016/1332/UE del 28/07/2016).

Le licenze d'uso assegnate in passato a prodotti appartenenti a questi gruppi di prodotti (e a quelli in essi confluiti) saranno valide ancora per dodici mesi a partire dalla data di adozione delle sopracitate Decisioni.

Si invitano pertanto le aziende già licenziatarie a rinnovare le proprie licenze d'uso del marchio e quelle interessate ad ottenere la prima certificazione per tali gruppi di prodotti a richiederla in funzione dei nuovi criteri.

Newsletter Ecolabel

Iscrizione alla newsletter Ecolabel

Per iscriversi alla newsletter inviare un email a ecolabel@isprambiente.it con oggetto: "iscrizione alla newsletter" oppure cliccare qui.