Emas

Azioni sul documento

Logo EMAS

Il Sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS = Eco-Management and Audit Scheme) è un sistema a cui possono aderire volontariamente le imprese e le organizzazioni, sia pubbliche che private, aventi sede nel territorio della Comunità Europea o al di fuori di esso, che desiderano impegnarsi nel valutare e migliorare la propria efficenza ambientale.

Il primo Regolamento EMAS n. 1836 è stato emanato nel 1993 e nel 2001 è stato sostituito dal Regolamento n. 761 che, a sua volta sottoposto a revisione, è stato sostituito nel 2009 dal nuovo Regolamento n. 1221.

EMAS è principalmente destinato a migliorare l'ambiente e a fornire alle organizzazioni, alle autorità di controllo ed ai cittadini (al pubblico in senso lato) uno strumento attraverso il quale è possibile avere informazioni sulle prestazioni ambientali delle organizzazioni.

Il sistema di gestione relativo alle attività tecniche di registrazione EMAS, accreditamento e sorveglianza dei Verificatori Ambientali EMAS sono svolte in conformità alla norma ISO 9001:2008 (Certificato 9175 rilasciato da IMQ-CSQ).

Per qualsiasi informazione relativa al rilascio della registrazione EMAS rivolgersi alla Segreteria del Comitato Ecolabel-Ecoaudit:

comitato.emas@isprambiente.it


Workshop “EMAS nella Pubblica Amministrazione. Esperienze a confronto e possibili prospettive”

30 maggio 2016
In questa pagina del sito ISPRA sono disponibili gli atti del convegno e la ripresa video dell'evento.

 


Diagnosi energetica per le Organizzazioni registrate EMAS (Ex D.Lgs 102/2014)

Nella Circolare esplicativa “Chiarimenti in materia di diagnosi energetica nelle imprese ai sensi dell’art. 8 del Decreto Legislativo n.102/2014” viene ulteriormente chiarito che, con esclusivo riferimento allo Schema volontario EMAS, l’organismo preposto all’esecuzione della diagnosi energetica è l’ISPRA...

(Leggi tutto)


 

Si comunica a tutte le organizzazioni che intendono inviare al Comitato Sezione EMAS ITALIA documentazione per la richiesta della registrazione EMAS e del rinnovo nonché invio degli aggiornamenti, di attenersi a quanto riportato al punto 3.1 della procedura di registrazione rev. 10 emanata dal Comitato EMAS il 19/02/2013.
Forme di inoltro diverse dalle suddette (es. via e–mail) non possono, allo stato attuale, essere accettate.

 

Iscrizione alla Newsletter EMAS:

Per iscriversi alla newsletter inviare un email a emas@isprambiente.it con oggetto: "iscrizione alla newsletter" oppure cliccare qui.