Costi di registrazione in Italia

Azioni sul documento

 

Il Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit ha stabilito le seguenti quote annuali:

  • Euro 50,00 per le piccole imprese
  • Euro 500,00 per le medie imprese
  • Euro 1.500,00 per le grandi imprese

 

I criteri per la classificazione delle imprese sono contenuti nel D.M. 18/04/2005 n. 19470, che ha recepito la Raccomandazione della Commissione 2003/361/CE e sostituito il DM 18 settembre 1997.

Le organizzazioni che rientrano tra quelle contemplate alla Decisione CE 681/01 -Allegato I - punto 8 sono esentate dal pagamento della quota di registrazione.
Le quote si riferiscono ad ogni numero di registrazione concesso e devono essere versate per ogni anno di validità della dichiarazione ambientale. E' possibile versare in unica soluzione la quota relativa ai tre anni di validità della Dichiarazione Ambientale.

Versamento Quote e spese
Il pagamento delle quote annuali per il mantenimento dell'accreditamento e le spese per le attività di sorveglianza a carico dei Verificatori Ambientali accreditati e di quelli notificati operanti in Italia, deve essere eseguito tramite bollettino postale o bonifico bancario intestato alla Tesoreria Provinciale dello Stato pertinente per territorio. Il versamento va effettuato sul capo XXXII - capitolo 2594 delle entrate dello Stato indicando nella causale: "Diritti partecipazione sistema ecogestione e qualità ecologica ed altri introiti".

I codici IBAN delle Tesorerie Provinciali dello Stato, competenti per territorio, sono reperibili  consultando questa pagina. L'IBAN da utilizzare è quello contraddistinto dalla sigla CP (Competenze).