European EMAS Awards 2019

Azioni sul documento

Tema di quest’anno

Per l’edizione di quest’anno dei Premi EMAS, il Forum degli Organismi Competenti e la Commissione Europea hanno deciso di premiare i risultati conseguiti da quelle organizzazioni registrate EMAS che abbiano implementato EMAS come motore del cambiamento verso una transizione sostenibile realizzata mediante una visione olistica a lungo termine per un impatto positivo sullo sviluppo sostenibile tutto.

 

Ammissibilità delle candidature
Possono candidarsi le organizzazioni registrate EMAS appartenenti alle seguenti categorie:
  1. Micro- e piccole imprese del settore privato
  2. Medie imprese del settore privato
  3. Grandi imprese del settore privato
  4. Micro- e piccole organizzazioni del settore pubblico
  5. Medie e grandi organizzazioni del settore pubblico
Ulteriori informazioni e Application Form in questo documento.
Testo originale del bando (in inglese) sul sito ec.europa .eu:

http://ec.europa.eu/environment/emas/emas_for_you/emas_awards_en.htm

Termini

Le candidature devono pervenire all'ISPRA entro e non oltre il 30 giugno 2019 stampando e compilando in ogni sua parte il modello di domanda allegato in calce al bando, firmandolo, scansionandolo e inviandolo:

  • tramite PEC all’indirizzo di posta elettronica certificata dell’ente:
    protocollo.ispra@ispra.legalmail.it
    con l’indicazione "VAL-CER: PARTECIPAZIONE EMAS Awards 2019" nel campo dell’OGGETTO del messaggio,
  • in via eccezionale, qualora non si disponga ancora di PEC, tramite e-mail, all’indirizzo
    emas@isprambiente.it
    con l’indicazione "PARTECIPAZIONE EMAS Awards 2019" nel campo dell’OGGETTO

allegando (oltre alla Dichiarazione Ambientale, nel caso di partecipazione per la CATEGORIA 1) ogni altra eventuale documentazione a supporto, sempre in formato digitale.

Ai fini della corretta ricezione della domanda di partecipazione, nel caso di invio tramite posta elettronica non certificata, fa fede comunque la data di effettiva ricezione (non si risponde quindi di messaggi non correttamente inviati e/o eventualmente non tempestivamente ricevuti). Qualsiasi domanda pervenuta oltre il termine massimo stabilito non potrà essere ritenuta valida e verrà pertanto esclusa dalla valutazione.

L’esito finale del concorso sarà pubblicizzato sul sito web della Commissione Europea: non verrà data comunicazione del vincitore se non al momento della cerimonia di premiazione per la quale le Organizzazioni che hanno aderito all’iniziativa riceveranno un apposito invito.