Impianti a rischio di incidente rilevante

Azioni sul documento
Impianti a rischio di incidente rilevante

Le attività ISPRA sulla prevenzione del rischio industriale sono svolte dalla Sezione Analisi Integrata dei Rischi Industriali del Servizio per i rischi e la sostenibilità ambientale delle tecnologie, delle sostanze chimiche, dei cicli produttivi e dei servizi idrici e per le attività ispettive:

  • assistenza tecnico-scientifica al MATTM: nell’ambito delle attività di attuazione del D.Lgs. 105/2015 per il recepimento della Direttiva 18/2012/UE sul controllo dei pericoli di incidenti rilevanti;
    Approfondimenti
  • la caratterizzazione, monitoraggio ed analisi della qualità ambientale degli impianti e della sostenibilità della produzione ed utilizzazione dei combustibili;
  • partecipazione alle attività del Tavolo di Coordinamento Nazionale Seveso mediante la gestione della Segreteria Tecnica, la predisposizione di quesiti tecnici e partecipazione ai gruppi di lavoro;
    Approfondimenti
  • la partecipazione in partenariati in ambito Nazionale, Unione Europea ed internazionali in materia di rischi di incidente rilevante e pianificazione di emergenza;
    Approfondimenti
  • partecipazione ad attività ispettive: ordinarie o straordinarie negli stabilimenti a rischio di incidente rilevante e sopralluoghi post-incidentali ai fini della comunicazione delle informazioni alla Commissione Europea;
    Approfondimenti
  • aggiornamento e gestione dell’Inventario nazionale degli stabilimenti suscettibili di causare incidenti rilevanti, con il coordinamento del MATTM, ai sensi dell’art. 5, comma 3 del D.Lgs. n. 105 del 2015;
    Approfondimenti
  • predisposizione ed attuazione di programmi di formazione in materia di rischi di incidenti rilevanti per ispettori anche in collaborazione con CNVVF ed INAIL.
    Approfondimenti