Il monitoraggio per la valutazione dei potenziali effetti dei dragaggi sull’ecosistema marino costiero. Criteri, strumenti e tecnologie a supporto

Azioni sul documento

Il 28 e 29 novembre si svolgerà presso la Camera di Commercio di Livorno il seminario dal titolo “Il monitoraggio per la valutazione dei potenziali effetti dei dragaggi sull’ecosistema marino costiero. Criteri, strumenti e tecnologie a supporto”. L’evento è organizzato da ISPRA nell'ambito delle attività del Progetto SEDRIPORT, finanziato dal programma INTERREG Italia-Francia Marittimo 2014-2020.
Il workshop, incentrato sugli strumenti tecnico operativi necessari per la predisposizione e realizzazione delle attività di monitoraggio per la movimentazione dei sedimenti portuali, vedrà la partecipazione delle Autorità di Sistema Portuale, che sempre più manifestano l'esigenza di una corretta pianificazione delle operazioni di dragaggio, nonché degli Enti di controllo e della Comunità Scientifica, il cui ruolo è fornire, attraverso linee guida e manuali operativi, gli strumenti tecnico-scientifici per il controllo di eventuali fenomeni di dispersione dei sedimenti e diffusione di inquinanti, in un'ottica di protezione delle acque portuali e delle matrici ambientali potenzialmente coinvolte.
La sessione del 28 novembre sarà organizzata in collaborazione con l’8° edizione delle Giornate di Studio “Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche”, che si svolgerà nei giorni precedenti. Nel corso del pomeriggio verranno trattati alcuni casi studio relativi al ruolo dell’ecotossicologia nel monitoraggio degli ambienti marini e di transizione e presentati esempi di gestione integrata dei sedimenti.
I lavori proseguiranno la mattina del 29 novembre e spazieranno dalla normativa di settore, agli approfondimenti metodologici a cura di rappresentanti delle Università, del Sistema Nazionale di Protezione Ambientale e di società di dragaggio.
La partecipazione alle due sessioni del 28 e del 29 novembre è gratuita previa registrazione.

Per eventuali informazioni si prega di contattare la segreteria organizzativa: simona.macchia@isprambiente.it
mariaelena.piccione@isprambiente.it

Programma

Scheda di registrazione 28 novembre

Scheda di registrazione 29 novembre

archiviato sotto: