Il Protocollo di Nagoya e le risorse genetiche: accesso, utilizzo e ripartizione dei benefici

Azioni sul documento
Il Protocollo di Nagoya e le risorse genetiche: accesso, utilizzo e ripartizione dei benefici

L’entrata in vigore nel 2014 del Protocollo di Nagoya sull’accesso alle risorse genetiche e l’equa e giusta ripartizione dei benefici da esse derivanti, e del Regolamento (UE) n. 511/2014 sulle misure di conformità per gli utilizzatori nell’Unione derivanti dal Protocollo, aprono un nuovo scenario per i molteplici soggetti coinvolti in attività di ricerca e sviluppo.

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Direzione Protezione della Natura e del Mare, con il supporto di ISPRA, organizza, presso la storica sede dell'Orto Botanico di Padova, il 30 e il 31 marzo p.v., un incontro volto ad illustrare i nuovi strumenti e sensibilizzare la platea nazionale interessata al tema delle risorse genetiche.

Si alterneranno rappresentanti di istituzioni internazionali, europee e nazionali, ed esponenti di categorie portatrici d’interesse che introdurranno le principali novità legislative, i casi pratici, e i risultati delle prime indagini conoscitive che il Ministero ha condotto con il supporto di ISPRA e Unioncamere.”

Video I giornata

Video II giornata

Galleria fotografica

Programma

Comunicato stampa

Ulteriori informazioni

archiviato sotto: