Nasce il Sistema nazionale a rete per la protezione dell'ambiente

Azioni sul documento
Dal 14 gennaio partiranno le attività del Sistema nazionale per la protezione dell'ambiente (SNPA) con l’entrata in vigore della legge 28 giugno 2016 n. 132, “Istituzione del Sistema nazionale a rete per la protezione dell'ambiente e disciplina dell'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale”.
Nasce il Sistema nazionale a rete per la protezione dell'ambiente

Il SNPA nasce per assicurare omogeneità ed efficacia all'esercizio dell'azione conoscitiva e di controllo pubblico della qualità dell'ambiente a supporto delle politiche di sostenibilità ambientale e di prevenzione sanitaria a tutela della salute pubblica. Per questo, sono istituiti i LEPTA, strategici per la reale messa in atto del Sistema, in quanto rappresentano i livelli essenziali delle prestazioni tecniche ambientali, che costituiranno il livello minimo omogeneo in tutto il territorio nazionale per i servizi che dovrà garantire il SNPA.

“Siamo orgogliosi di aprire questa nuova fase della protezione ambientale nel nostro Paese, consapevoli che i compiti a cui siamo stati chiamati dal legislatore sono di alto profilo ed essenziali per tutelare la qualità dell'ambiente del nostro Paese e la salute stessa dei cittadini”, ha dichiarato il Presidente dell’Ispra e del Consiglio del Sistema nazionale, (Consiglio SNPA), Bernardo De Bernardinis.

Il primo Consiglio del Sistema Nazionale, iniziato ieri, lunedì 16 gennaio, è in corso di svolgimento e ha nominato Luca Marchesi, Direttore Generale di Arpa Friuli Venezia Giulia, Vice Presidente del SNPA.

Leggi tutto

Galleria fotografica