Anno 2012, in Italia il quarto più caldo dal 1961 ma a febbraio freddo e neve record, precipitazioni in lieve diminuzione negli ultimi 60 anni

Azioni sul documento
Online l’VIII edizione del Report ISPRA “Gli indicatori del clima in Italia”

 

 

L’anno precedente è stato nettamente più caldo rispetto alla media climatologica, sia a livello globale che in Italia.In particolare su scala globale, nel 2012 l’anomalia della temperatura media sulla terraferma rispetto al trentennio climatologico di riferimento (1961-1990), è stata di +0.78°C e colloca il 2012 al 7° posto della serie dal 1961.

In Italia, il 2012 è stato il 21° anno consecutivo con temperatura media più elevata della norma e, con un’anomalia media di +1.31°C, si colloca al 4° posto nell’intera serie dal 1961 al 2012.Gli anni più caldi dell’ultimo mezzo secolo sono stati il 1994, il 2000 e il 2003, con anomalie della temperatura media comprese tra +1.35 e +1.38°C.

Comunicato stampa

Grafici di approfondimento

Gli indicatori del clima in Italia nel 2012 - Anno VIII