In Italia 1142 stabilimenti a rischio di incidente rilevante: Lombardia in testa, Valle D'Aosta in coda

Azioni sul documento
Presentato oggi presso l’ISPRA il Rapporto Mappatura dei pericoli di incidente rilevante in Italia - ed.2013

Roma, 5 luglio 2013

In Italia, al 31 dicembre 2012, risultano ben 1142 stabilimenti a rischio di incidente rilevante (RIR), di cui il 25% circa concentrati in Lombardia; in 4 regioni del nord Italia - Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte – si trova oltre il 50% degli stabilimenti RIR presenti sul territorio nazionale; una consistente presenza si rileva anche in alcune regioni del centro-sud, come Sicilia, Lazio e Campania (ciascuna con poco più del 6%), Toscana (circa 5%), Puglia e Sardegna (circa 4%); la regione con il minor numero di stabilimenti RIR è la Valle d’Aosta con 6 stabilimenti.