Italia più calda e meno piovosa, i dati Ispra e le tendenze globali

Azioni sul documento
Anno 2011, uno degli anni più caldi dal 1961. Dopo il 2003, il 2000 e il 1994, infatti, il 2011 ha registrato, in Italia, la temperatura media più elevata degli ultimi 50 anni. Un trend confermato a livello globale: in riferimento allo stesso periodo, il 2011 è stato, nel mondo, l’ottavo anno più caldo.

 

L’anomalia della temperatura media nel nostro Paese, nel 2011,è stata di +1,23 °C, superiore a quella media globale sulla terraferma (+0,73 °C) e risultato della persistenza su gran parte del territorio di anomalie termiche positive, con conseguenti ripercussioni sul numero di giorni con gelo, la frequenza delle notti tropicali e le onde di calore.

Ecco alcuni dati: il numero di giorni con gelo è stato l’ottavo più basso della serie dal 1961 ad oggi, quello dei giorni estivi il sesto più alto e la frequenza delle notti tropicali si colloca al decimo posto a partire dal valore più alto della serie. Il 2011 è stato è il quinto anno della serie per intensità di onde di calore.

Comunicato stampa