L’Italia perde terreno: consumati 8 m2 al secondo di suolo

Azioni sul documento
In Europa divorato il 2,3% del territorio e la nostra nazione è oltre la media.

Roma, 5 febbraio 2013

Negli ultimi anni il consumo di suolo in Italia è cresciuto ad una media di 8 metri quadrati al secondo e la serie storica dimostra che si tratta di un processo che dal 1956 non conosce battute d’arresto. Si è passati dal 2,8% del 1956 al 6,9% del 2010, con un incremento di 4 punti percentuali. In altre parole, sono stati consumati, in media, più di 7 metri quadrati al secondo per oltre 50 anni.

Comunicato stampa