Cala la vendita di pesticidi ma nelle acque rilevate 175 sostanze

Azioni sul documento
Un “cocktail” di sostanze i cui effetti non sono ancora ben conosciuti

Sono 175 le sostanze trovate nelle acque superficiali e sotterranee italiane nel 2012. In cima alla lista, gli erbicidi: il loro utilizzo diretto sul suolo, spesso concomitante con le intense precipitazioni meteoriche di inizio primavera, ne facilita la migrazione nei corpi idrici. Rispetto al passato è aumentata, però, significativamente anche la presenza di fungicidi e insetticidi.

Comunicato stampa

Acque sotterranee 2012

Acque superficiali 2012