Organismo Paritetico per l'Innovazione

Azioni sul documento

L’Organismo Paritetico per l’Innovazione (OPI) è stato introdotto con l’art. 9 del nuovo CCNL Istruzione e Ricerca 2016-2018.

L’OPI costituisce “lo strumento” con cui si realizza un coinvolgimento partecipativo delle OO.SS su tutto ciò che abbia una dimensione progettuale, complessa e sperimentale, di carattere organizzativo (art. 9, comma 1).

L’OPI  è “la sede” in cui si attivano relazioni stabili, aperte e collaborative su progetti di organizzazione, innovazione e miglioramento dei servizi, al fine di formulare proposteall'amministrazione o alle parti negoziali della contrattazione integrativa (art. 9, comma 2).


Costituzione
L’OPI ha composizione paritetica
ed è formato da un componente designato da ciascuna delle organizzazioni sindacali titolari della contrattazione integrativa nazionale, nonché da una rappresentanza dell’Amministrazione, con rilevanza pari alla componente sindacale (art. 9 comma 4, lettera a.).

La componente di parte pubblica è stata individuata sulla base delle manifestazioni d’interesse inviate dal personale a tempo indeterminato di ISPRA (Comunicato al personale n. 41 del 06/07/2018)

L’OPI di ISPRA è stato formalmente costituito con la nomina dei componenti, tramite la disposizione 771/DGdel  25.09.2018; successivamente, con le disposizioni n. 883/DG del 06.11.2018 e n. 1060/DG del 15.01.2019, ne è stata aggiornata la composizione.

I componenti dell’OPI di ISPRA sono:

per la parte di nomina pubblica:

Vincenzo ANGLADE

Mariaconcetta GIUNTA

Annalisa ALBINI

Lucia MELGIOVANNI

Emanuela ROSATI

per la parte di nomina sindacale:

Arianna ARADIS

Alessandra ATTANASIO

Giovanni FINOCCHIARO

Giuseppina MONACELLI

Andrea PAINA

 

Compiti

Nell’ambito degli aspetti che riguardano Organizzazione, Innovazione e Miglioramento dei Servizi, l’Organismo può trasmettere proprie proposte progettuali, all’esito dell’analisi di fattibilità, alle parti negoziali della contrattazione integrativa, sulle materie di competenza di quest’ultima, o all’amministrazione.

All’OPI possono essere inoltrati progetti e programmi dalle organizzazioni sindacali; in tali casi, l’OPI si esprime sulla loro fattibilità.

L’OPI si è dotato di un Regolamento che ne disciplina il funzionamento. Il Regolamento è stato pubblicato con Disposizione 1515/DG del 28.06.2019.

 

Contatti: opi@isprambiente.it