Il Museo virtuale della valle del Tevere ed il suo pubblico. Un metodo integrato per valutare l'esperienza dei visitatori

Azioni sul documento

L'Istituto per le tecnologie applicate ai beni culturali del Cnr (Itabc-Cnr) e l’Associazione 'Forum interculture' sono lieti di invitarvi al workshop “Il Museo virtuale della valle del Tevere ed il suo pubblico. Un metodo integrato per valutare l'esperienza dei visitatori”, che si terrà giovedì 15 dicembre, dalle ore 9 alle 17.30 presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma.

L’obiettivo del workshop è porre in evidenza la centralità del design e di un corretto impiego del linguaggio multimediale nelle applicazioni virtuali proposte nei musei, il cui centro non sia la mera l’esibizione tecnologica ma la narrazione ed un modo più efficace e coinvolgente di trasmettere 'Cultura'.

Il museo, in particolare quello ad indirizzo archeologico, dovrebbe essere un luogo non di informazione didascalica ma di esperienza viva, di narrazione e di emozione, un luogo che ci aiuti a comprendere il territorio e l'uomo a partire dagli oggetti esposti. Il racconto del passato che ci viene dall'archeologia è spesso percepito dal pubblico come noioso, appartenente un tempo lontano ed estraneo. Questa sensazione è tanto più forte nei giovani. Attraverso il linguaggio e le tecnologie del virtuale è possibile creare un ponte tra passato, presente e futuro in grado di riportare l'esperienza sul piano della contemporaneità e del coinvolgimento personale. Accanto alla narrazione e alla drammatizzazione, l’interazione è un elemento importante - e percepito come tale anche dai visitatori - in quanto catalizza l’attenzione e la motivazione, creando un'esperienza attiva a partecipativa. E’ dunque funzionale a veicolare i contenuti.

Questa necessaria maturazione dei linguaggi non può prescindere da un’attenta valutazione dell'esperienza del pubblico all'interno del museo (reale o virtuale che esso sia), per capire cosa attrae efficacemente la sua attenzione, cosa va migliorato e cosa viene ricordato rispetto a questa esperienza.  L'Itabc-Cnr sta da qualche anno lavorando in questa direzione, contribuendo concretamente alla tematica con lo sviluppo di una metodologia ben precisa per la valutazione dei musei virtuali ed è aperto al confronto con altre esperienze a livello nazionale ed internazionale.

Nel caso dell’installazione di realtà virtuale ed interazione naturale 'Museo della valle del Tevere...e, con un passo, ne l’opaco fiume lietamente entraro' (v. scheda allegata), fruibile presso il Museo nazionale etrusco di Villa Giulia dal dicembre 2014, è stata svolta un’indagine 'multicanale' su un pubblico eterogeneo, per un totale di diverse centinaia di utenti. Sebbene l'impostazione metodologica di base sia comune, il linguaggio e talvolta gli strumenti della valutazione si adattano alle diverse tipologie di visitatori.

Durante il workshop verranno quindi presentati e messi a confronto i risultati della valutazione, rispetto a questa specifica installazione del Museo Virtuale della Valle del Tevere (MuViVaTe), condotta su:

• il pubblico generico del Museo nazionale etrusco di Villa Giulia che ha raggiunto la sala n. 31 dove è ospitata dell'installazione MuViVaTe;
• le scuole secondarie superiori di Roma e provincia che hanno seguito una determinata progressione didattica, costituita da più fasi di apprendimento svolte in diversi luoghi (classe, sito archeologico, museo) fino ad utilizzare l'installazione MuViVaTe presso il Museo di Villa Giulia;
• le scuole secondarie superiori di Roma e provincia che non hanno seguito tale progressione e si sono interfacciate direttamente con l'installazione MuViVaTe (ccdd. gruppi di controllo).
Inoltre, sempre in tale occasione, sarà possibile visitare e provare personalmente l'installazione MuViVaTe, secondo un calendario prestabilito.

Organizzato da:
Cnr - Istituto per le tecnologie applicate ai beni culturali
Associazione 'Forum interculture'

Referente organizzativo:
Eva Pietroni, Alfonsina Pagano, Ivana Cerato
CNR - Istituto per le tecnologie applicate ai beni culturali
eva.pietroni@itabc.cnr.it

Modalità di accesso: registrazione / accredito

Altre informazioni...