Benvenuti nell’Era glaciale come i vertebrati ci aiutano a ricostruire gli ambienti del passato

Azioni sul documento

Venerdì 13marzo Marzia Breda del Museo di Geologia e Paleontologia ci accompagna in un appassionante viaggio nel Quaternario, alla scoperta degli animali che abitavano l’Era Glaciale e degli ambienti in cui si muovevano.
Come Darwin ci ha insegnato, ogni animale è adattato a vivere in un certo ambiente. La forma dei suoi denti è specializzata per mangiare un certo tipo di cibo e le sue zampe sono specializzate per muoversi in un certo modo. La forma di ogni organo è cioè adatta ad una determinata funzione ed è studiando la morfologia delle specie ora estinte, arrivate a noi come fossili, che possiamo quindi capire come queste vivessero e in quali ambienti si muovessero e si nutrissero. Quindi il ritrovamento di animali fossili ci dà indicazioni su come fosse l’ambiente e come si sia costantemente trasformato a seguito dei cambiamenti climatici, che hanno interessato la lunga storia del nostro Pianeta.
Dopo qualche concetto di base sulla “morfologia funzionale” e la nascita di questa disciplina, faremo un salto indietro, nel Quaternario, ovvero la fase più recente della storia della Terra, meglio nota come Era Glaciale, quando in Italia vivevano elefanti, mammut, rinoceronti, ippopotami, bisonti, alci, cervi dai palchi spettacolarmente ramificati, predati da temibili cacciatori come iene, ghepardi, leoni, tigri dai denti a sciabola e orsi delle caverne.
Seguirà una visita guidata alle sale dei vertebrati del Museo di Geologia e Paleontologia – Università degli Studi di Padova.


Profilo del relatore
Marzia Breda è attualmente assegnista di ricerca presso il Centro di Ateneo per i Musei, per cui lavora ad un progetto sulla catalogazione delle collezioni paleontologiche dell’Ateneo patavino. Negli anni ha tenuto più corsi di Paleontologia Generale e Paleontologia dei Vertebrati a livello universitario. Rientrata in Italia dopo anni di ricerca al Natural History Museum di Londra, si occupa principalmente di grossi mammiferi dell’Era Glaciale, di cui ha studiato numerose collezioni in istituzioni italiane ed estere. In particolare, cerca di ricostruire l’aspetto fisico di questi animali, la distribuzione cronologica, le parentele tra rappresentanti di uno stesso gruppo, la dieta e le modalità di movimento e quindi l’ambiente da loro abitato. È docente di Evoluzione degli insiemi faunistici del Quaternario per la Laurea Magistrale in Quaternario, Preistoria e Archeologia dell’Università di Ferrara.

 

Marzia Breda, Benvenuti nell’Era glaciale: come i vertebrati ci aiutano a ricostruire gli ambienti del passato

Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria - PRENOTA QUI

• venerdì 13 marzo, ore 16.30

Palazzo Cavalli
via Giotto 1, Padova

 

Scarica la locandina

Altre informazioni...