Strumenti matematici per la protezione dell’ambiente, del territorio e dei beni culturali

Azioni sul documento

L’evento, organizzato dall’ Università di Roma Tre in collaborazione con CNR-Istituto per le Applicazioni del Calcolo, sponsorizzato dall’Università Internazionale Telematica Uninettuno, avrà luogo nell’aula Marconi, al primo piano della Sede centrale del CNR, in piazzale Aldo Moro, 7, a Roma, a partire dalle ore 10 (h. 10.30 effettive).

Non vi è alcuna tassa di iscrizione ma si richiede cortesemente di inviare una mail a Renato Spigler (spigler@mat.uniroma3.it) indicando nome, ruolo e affiliazione, anche solo nell’oggetto.

Programma:

Per la SIMAI:
h. 10.30: Roberto Natalini, IAC – CNR, Roma, “Alcuni nuovi modelli matematici per determinare e prevenire il deterioramento delle pietre”.

Per AMASES:
h.11.10: Angelo Antoci,Università di Sassari, “Degrado ambientale, scelte (mal)adattive e indeterminatezza globale”.

Per AIRO:
h.11.50: Antonio Sforza, Università di Napoli Federico II, “La Ricerca Operativa nei problemi territoriali. Un’applicazione per la gestione del Parco Archeologico di Pompei”.

Per AIMETA:
h.14.30: Giuseppe Floridia, Università Mediterranea di Reggio Calabria, “Problemi inversi e di controllo per modelli differenziali con applicazioni alla climatologia”.

h-12.30 – 14.30: LUNCH e dibattito
Luciano Modica, Università di Pisa, introdurrà un breve dibattito intorno all’ora dell’intervallo per il lunch.

Per AICA:
15.10: Bruno Buonomo, Università di Napoli Federico II, “Modelli matematici per la dinamica e il controllo di compostaggio in biocelle”.

Per AICA:
15.50: Virginio Cantoni, Università di Pavia, “Modelli tattili di profondità per l’accessibilità di opere pittoriche”.

Comitato Organizzatore: Renato Spigler (Presidente uscente della FIMA), Clemente Cesarano (Presidente della Sezione Matematica-Uninettuno).

Comitato Scientifico: Renato Spigler, S. Carillo, A. Di Nola, L. Formaggia, S. Lenci, G. Mastronardi, D. Vigo, B. Viscolani.

Altre informazioni...