Reperti mineralogici

Azioni sul documento

Collezione di Mineralogica sistematica (2.212 campioni)
E' costituita da un insieme di minerali, prevalentemente italiani, ordinati secondo un criterio sistematico.
Collezione mineralogica Maresca (78 campioni)
Prende il nome dal curatore del Museo che ne ha ordinato i reperti in un insieme organico.
Collezione mineralogica Zolezzi
Raccolta da L. Zolezzi, italiano residente a Lima, e dallo stesso donata nel 1922 all'Ufficio Geologico, era inizialmente costituita da circa 80 minerali del Perù, dei quali attualmente rimangono nella Collezione 26 esemplari.
Raccolta di giacimenti minerari
Consiste in un totale di 698 campioni. Comprende, tra l'altro, una "Raccolta di combustibili fossili" (323 campioni), che include prevalentemente campioni di torba, lignite, antracite, ma anche petroli, bitumi, asfalti, oltre a minerali di interesse industriale quali grafite, zolfo e amianto.
Collezione Saggi industriali e artigianali
La collezione è un insieme alquanto eterogeneo di reperti aventi le origini più diverse, ma sempre connessi alle attività umane di trasformazione delle materie prime litomineralogiche: manufatti o frammenti in argilla provenienti da scavi archeologici, oggetti artigianali in terracotta, prodotti di derivazione dell'industria siderugica.