Storia

Azioni sul documento

 

ISPRA custodisce il patrimonio culturale geologico e storico dell'ex Servizio Geologico d'Italia

 

L’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ISPRA, è stato istituito con la legge 133/2008 di conversione, con modificazioni, del Decreto Legge 25 giugno 2008, n. 112.
Dal 2008 quindi l’ISPRA svolge le funzioni, con le inerenti risorse finanziarie, strumentali e di personale, dell'Agenzia per la protezione dell’ambiente e per i servizi tecnici), dell’Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica di cui alla legge 11 febbraio 1992, n. 157 e successive modificazioni, e dell’Istituto Centrale per la Ricerca scientifica e tecnologica Applicata al Mare di cui all’articolo 1-bis del decreto-legge 4 dicembre 1993, n.496, convertito in legge, con modificazioni, dall’articolo 1, comma 1, della legge 21 gennaio 1994, n. 61.
L'ISPRA ha ereditato dall'APAT e custodisce il cospicuo patrimonio culturale costituito dalle Collezioni paleontologiche, litomineralogiche, ma anche di plastici geologici, strumentazione tecnica e molteplici opere d'arte (busti, targhe, sculture e quadri).