30 ottobre 2016, magnitudo 6.5: il punto dei geologi ad un anno dal sisma

Azioni sul documento

Il 30 ottobre 2017 ricorre un anno dall’evento sismico più forte registrato nell’area appenninica, evento di 6.5M che non ha avuto uguali a memoria storica nell’area e che, pur non causando vittime, tuttavia, sommandosi agli eventi del 24 agosto e del 26 ottobre, ha ulteriormente danneggiato il nostro patrimonio ambientale, storico, culturale, edilizio.

Per non dimenticare questo evento e per far si che aumenti la consapevolezza della necessità di addivenire ad una adeguata pianificazione territoriale ed urbanistica che si basi sui concetti della prevenzione dei rischi geologici e della convivenza con essi, l’Ordine dei Geologi delle Marche, in collaborazione con il Consiglio Nazionale dei Geologi, organizza una giornata di studio dal titolo: 30 ottobre 2016, magnitudo 6.5: il punto dei geologi ad un anno dal sisma

All'incontro partecipa un esperto ISPRA

Altre informazioni...

archiviato sotto: