Il catasto dei campi elettromagnetici in Emilia-Romagna

Azioni sul documento

L´iniziativa rientra nell´ambito di un progetto nazionale per la realizzazione e gestione, in coordinamento con il Catasto nazionale, di un Catasto Regionale delle sorgenti dei campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici, al fine di rilevare i livelli dei campi stessi nel territorio regionale, con riferimento alle condizioni di esposizione della popolazione.

Il catasto è uno strumento indispensabile ai fini della programmazione delle azioni di controllo e monitoraggio delle fonti di inquinamento elettromagnetico, che impattano sul territorio e di supporto ad una più efficace e celere attività istruttoria tecnica, per le nuove installazioni e/o modifiche delle installazioni in essere.

I dati raccolti e organizzati nel catasto saranno, inoltre, utilizzati per garantire l’accessibilità al pubblico e ai soggetti istituzionali interessati delle informazioni ambientali, tramite la creazione di appositi servizi di pubblicazione web.

All'incontro partecipano esperti Ispra

Ulteriori informazioni

archiviato sotto: