Ispra e Fao, accordo per promuovere l’agricoltura sostenibile

Azioni sul documento
Ispra e Fao, accordo per promuovere l’agricoltura sostenibile
10 Luglio
Firmato a Roma, presso la sede della FAO, un Memorandum of Understanding fra l’Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura, Ispra, Cnr, Crea ed Enea. L’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale si unisce per la prima volta all’accordo di partenariato con le istituzioni di ricerca italiane: obiettivo è lavorare congiuntamente per il miglioramento della produzione alimentare sostenibile e la nutrizione nei Paesi in via di sviluppo.

“Con grande soddisfazione, per il primo anno, Ispra firma un Memorandum di Intesa con FAO insieme ad altri 3 importanti enti di ricerca italiani – ha dichiarato il presidente dell’Ispra Stefano Laporta - Con l’Istituto è rappresentato tutto il Sistema Nazionale per la Protezione Ambientale: ciò significa coniugare il quadro internazionale e nazionale con quello locale delle nostre Agenzie regionali. La sottoscrizione da parte di ISPRA ed SNPA dell’accordo consente una maggiore sinergia con FAO e offre nuove competenze sui temi ambientali. In collaborazione con l’Organizzazione, approfondiremo i legami tra agricoltura e cambiamenti climatici, nutrizione e qualità del cibo, prodotti agricoli ed economica circolare, gestione delle acque e del suolo, protezione degli ecosistemi. Questo accordo ci porterà a condividere l’esperienza maturata da Ispra e da tutto SNPA in 25 anni di lavoro in campo ambientale”.

Il partenariato ha durata triennale. Tra i prossimi appuntamenti ufficiali, il Simposio internazionale della FAO sull'innovazione agricola per l’agricoltura familiare che si terrà a Roma a novembre di quest’anno.

Ulteriori informazioni

archiviato sotto: