Primo Kick-off meeting del Progetto PLASTIC BUSTERS MPAs

Azioni sul documento
Primo Kick-off meeting del Progetto PLASTIC BUSTERS MPAs

Il progetto, iniziato il 1 febbraio 2018, della durata di 4 anni è  finanziato dalla Comunità Europea Cooperazione INTERREG MED ed è coordinato dall’ISPRA. Per la prima volta su scala mediterranea, paesi UE e stati candidati all’adesione uniscono le forze per affrontare la problematica dei rifiuti marini con un approccio coordinato. Si partirà da alcune aree protette pilota, come ad esempio il Santuario dei Cetacei, per fare una sorta di censimento di tutte le macro e microplastiche che inquinano il sito, per poi studiare le conseguenze generate sull’ambiente marino e sulla salute della sua fauna. Obiettivo di “Plastic Busters MPAs” è anche di definire, attraverso specifici protocolli di intesa, un “Piano di Governance” congiunta delle Aree marine protette coinvolte così da estenderlo a tutte le aree marine protette del Mediterraneo. Il progetto vuole, infine, fornire ai decisori politici raccomandazioni e strategie concrete per la gestione dei rifiuti plastici marini. La conferenza prevede la partecipazione oltre ai 14 Partner di Progetto e ai 18 Partner Associati vari rappresentanti di diversi progetti Interreg MED, ricercatori italiani e stranieri e rappresentanti delle Istituzioni. Si trasmette in allegato il programma del meeting che è disponibile anche nel sito di seguito riportato.

Ulteriori informazioni