Prosegue la disattivazione della centrale nucleare di Caorso

Azioni sul documento
Approvato dall’ISPRA il progetto per la realizzazione nell’Edificio Turbina di una stazione di stoccaggio provvisorio e di trattamento dei rifiuti radioattivi.
Prosegue la disattivazione della centrale nucleare di Caorso

La strategia di disattivazione della centrale nucleare di Caorso, di cui all’autorizzazione del Ministero dello Sviluppo Economico rilasciata con Decreto del febbraio 2014, prevede per la sua attuazione l’esecuzione di interventi di adeguamento degli attuali depositi per i rifiuti radioattivi (manutenzione straordinaria, ristrutturazione, rifacimento) la cui realizzazione potrà avvenire tramite la disponibilità di aree di stoccaggio provvisorio, da realizzare in particolare nell’edificio turbina. E’ stato approvato dall’ISPRA in questi giorni il Progetto Particolareggiato per le operazioni di adeguamento dell’edificio turbina per i suddetti fini, ivi inclusa la realizzazione di una stazione di trattamento dei materiali prodotti dalle operazioni di dismissione. Il progetto di adeguamento permetterà lo stoccaggio provvisorio dei rifiuti condizionati nel rispetto dei requisiti di sicurezza nucleare e di radioprotezione e sulla sua realizzazione l’ISPRA svolgerà la propria attività di vigilanza.