Variazioni climatiche e governo idraulico del territorio

Azioni sul documento
Variazioni climatiche e governo idraulico del territorio

A solo un anno di distanza dalla terribile tempesta Vaia che verso la fine dell'anno 2018 ha colpito le regioni nord-orientali italiane, eventi meteorologici altrettanto intensi hanno dato luogo nella Regione Veneto a situazioni di estrema criticità idrogeologica, a partire dai versanti montani fino a coinvolgere i territori di pianura ed i litorali lagunari e marini. Le tempeste marine che hanno interessato il nord Adriatico sono risultate particolarmente violente e di disastroso effetto, con inconsuete sequenze di acqua alta che ha raggiunto a Venezia il livello straordinario di 187 cm, secondo solamente a quello di 194 cm del novembre 1966. La Giornata di Studio sarà dedicata a tre delle componenti di rilevanza maggiore passibili di incidere su sviluppo e sicurezza idraulica del territorio della Regione Veneto: le piogge intense all'origine del pericolo di allagamenti ed esondazioni, le mareggiate potenzialmente devastanti per la fascia costiera, la siccità fonte di insicurezza e di limitazione per la produzione agricola.

All'incontro partecipa un esperto Ispra.

Ulteriori informazioni