Vigilanza informata, legalità e sviluppo

Azioni sul documento

La riorganizzazione di Arpa Emilia Romagna, attiva dal prossimo gennaio 2019, introduce novità a livello territoriale, con le quattro Aree Prevenzione ambientale, al fine di integrare e garantire omogeneità operativa all’interno dei diversi territori. Un nuovo passo dopo la creazione del Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente e la riforma del Governo regionale e locale per l’ambiente. Garantire le funzioni di vigilanza e controllo operative alle diverse scale, il rispetto della legalità e lo sviluppo delle imprese, sono tra le azioni sfidanti più importanti per Arpae.

All'incontro partecipa il Direttore Generale dell'Ispra Alessandro Bratti

L'evento è riservato solo ai dipendenti dell'ARPA Emilia Romagna

Programma