logo
 
 

Newsletter ISPRA n. 145 - Anno 2019

Gennaio 2019
 

SNPA

L'educazione ambientale e alla sostenibilità nel Sistema Nazionale per la Protezione dell'Ambiente

Roma, 16-17 gennaio
Il 16 e il 17 gennaio 2019 a Roma, presso la sede dell’ISPRA, l’SNPA, attraverso la Rete Referenti e il Gdl Educazione ambientale e alla sostenibilità, presenterà la propria strategia e azioni per l'educazione ambientale in una due giorni di riflessione interna e di confronto e dialogo con altri importanti interlocutori. In particolare, il 16 gennaio si svolgerà  una Tavola rotonda cui interverranno i rappresentanti delle principali reti educanti di livello nazionale. Il 17 gennaio si terrà invece un Seminario formativo riservato ai Referenti e operatori delle agenzie, per condividere metodologie, strumenti e prossime azioni comuni.
Leggi il resto

Notizie

Conferenza stampa di presentazione della proposta di legge n. 1274 "Tutela e Valorizzazione dei siti minerari dismessi e del loro patrimonio storico, archeologico, paesaggistico, ambientale"

Roma, 16 gennaio
Nell’ottobre 2015 in EXPO è stato siglato un Protocollo d’Intesa tra ISPRA, MISE, REGIONE LOMBARDIA con il patrocinio di AIPAI e i maggiori Parchi e Musei minerari italiani, che ha sancito la creazione di una “Rete Nazionale dei Parchi e Musei Minerari Italiani - (ReMi)”, promossa da ISPRA e finalizzata ad avviare proposte di rafforzamento dell'impianto normativo a sostegno del settore ed a creare un forum nazionale. Si terrà mercoledì 16 gennaio 2019 dalle ore 13:00 presso la Sala Stampa – Montecitorio in via della Missione 4, la conferenza stampa di presentazione della proposta di legge n. 1274 "Tutela e Valorizzazione dei siti minerari dismessi e del loro patrimonio storico, archeologico, paesaggistico, ambientale".
Leggi il resto

Il consumo di suolo di Roma Capitale

Roma, 17 gennaio
La UO di Statistica – Open Data di Roma Capitale, insieme all’ISPRA, ha portato avanti nel corso del 2018 un progetto nell’ambito del Servizio Civile sul tema del consumo di suolo con particolare attenzione alle aree a rischio idrogeologico. Progetto che è stato anche inserito nell’attuale Piano Statistico Nazionale con partner ISPRA ed ISTAT. La conoscenza dell’uso e del consumo di suolo è uno dei principali temi per la protezione ambientale, il rischio idrogeologico, i cambiamenti climatici la protezione civile e la sicurezza, l’assetto urbanistico della Città e non ultima la qualità della vita dei cittadini.
Leggi il resto

The best practice green

Cremona, 19 gennaio
L’Associazione nazionale Imprese di Difesa e Tutela Ambientale, organizza a Cremona il prossimo 19 gennaio "The best practice Green”, una tavola rotonda sulle sinergie nella filiera del paesaggio, per comunicare meglio e lavorare meglio.
Il Sistema nazionale per la protezione dell’ambiente (SNPA) ha concesso il patrocinio al convegno.
Leggi il resto

Verso una gestione sostenibile delle attività portuali: confronto tra le esperienze del Sistema Nazionale delle Agenzie Ambientali

Ancora, 24 gennaio
Il sistema portuale italiano rappresenta uno dei cardini su cui si basa lo sviluppo economico e sociale del Paese perché capace di produrre ricchezza e occupazione e di catalizzare investimenti e risorse a scala locale, nazionale ed internazionale. La configurazione delle città portuali italiane, d'altronde, vede spesso una coesistenza delle strutture portuali con le aree urbane con la conseguente sfida di coesistenza di realtà così diverse.
Leggi il resto

Pubblicazioni

XIV Rapporto Qualità dell’ambiente urbano - Edizione 2018

L’edizione 2018 del Rapporto aggiorna per 120 città italiane, incluse le 14 Città metropolitane, un insieme di indicatori fondamentali per l’analisi della qualità ambientale delle città. Numerosi i temi di interesse trattati alla scala urbana e metropolitana: fattori sociali ed economici, suolo e territorio, infrastrutture verdi, acqua, inquinamento dell’aria e cambiamenti climatici, attività industriali, trasporti e mobilità, esposizione all’inquinamento elettromagnetico e acustico, azioni e strumenti per la sostenibilità locale; aspetti fondamentali della qualità della vita nelle aree urbane.
Leggi il resto

Strumenti e metodi innovativi per la qualità dell'ambiente urbano

Il Rapporto sulla qualità dell’ambiente urbano è accompagnato da un approfondimento su un tema cruciale per la qualità ambientale delle nostre città. L’approfondimento di quest’anno riguarda “Strumenti e metodi innovativi per la qualità dell’ambiente urbano” e vuole offrire una rassegna delle principali esperienze a carattere innovativo condotte dalle Agenzie regionali e provinciali per la protezione dell’ambiente, inerenti alla ricerca e all’innovazione, al supporto tecnico-scientifico agli amministratori e finalizzate al miglioramento della qualità ambientale in ambito urbano e peri-urbano.
Leggi il resto

La certificazione ambientale nei Parchi e nelle Aree Naturali Protette

Il rapporto analizza gli indicatori ambientali utilizzati ed i programmi ambientali adottati dai Parchi e dalle Aree Naturali Protette registrate EMAS. Viene poi analizzato lo stato di attuazione di Ecolabel UE alle strutture ricettive localizzate nei suddetti Parchi ed Aree Naturali Protette. Infine, viene effettuato un confronto tra i Regolamenti Comunitari EMAS ed Ecolabel UE ed altri sistemi di certificazione adottati nell’ambito del turismo, in particolare la Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS) per verificarne la rispettiva efficacia.
Leggi il resto

EMAS ed Economia Circolare - Il caso studio del settore manifatturiero del metallo

L’obiettivo di questo studio è quello di analizzare in che modo il Regolamento EMAS può rappresentare un'opportunità̀ non solo per conseguire obiettivi di sostenibilità, ma anche per sostenere gli sforzi delle imprese verso l’EC. Il report presenta i risultati dell’analisi di 38 Dichiarazioni Ambientali (DA) delle aziende del settore manifatturiero dei metalli Registrate EMAS.
Leggi il resto

Alternanza Scuola-Lavoro: 11 Progetti in ISPRA. Appunti di viaggio – 2018

Il Quaderno “Alternanza Scuola Lavoro - Appunti di Viaggio” nasce per testimoniare, negli anni, le esperienze formative vissute, presso le strutture dell’Istituto, dagli studenti dell’ultimo triennio di Istituti Scolastici Secondari Superiori con la modalità didattica dell’Alternanza scuola-lavoro.
Leggi il resto


Seguiteci anche su:

TwitterFacebookInstagram

Questionario sulla soddisfazione dell'utenza