logo
 
 

Newsletter ISPRA n. 86 - Anno 2015

Maggio 2015
 

Eventi

Prevenire il dissesto attraverso la pianificazione, una giornata di sensibilizzazione INU – ISPRA
Roma, 15 maggio 2015
L’attenzione ai problemi derivanti dal rischio idrogeologico, o più in generale dall’esercizio del buon governo del territorio, rappresenta un elemento fondamentale per la condivisione di una profonda percezione del vivere della collettività. Su questi temi l’ISPRA e l’Istituto Nazionale di Urbanistica organizzano, in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con alcune Istituzioni Scolastiche romane, organizzano una giornata di approfondimento e di divulgazione dei temi relativi alla prevenzione del rischio idrogeologico attraverso la pianificazione del territorio.
Continua...

La nuova classificazione dei rifiuti
Roma, 13 maggio 2015
Con la decisione della Commissione del 18 dicembre 2014 è stata modificata la decisione 2000/532/CE relativa all'elenco dei rifiuti ai sensi della direttiva 2008/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio. Questa decisione, che entrerà in vigore il 1° giugno 2015, modificherà l’allegato D alla parte quarta del D.Lgs. n. 152/2006.
Continua...

 

Notizie

VII Giornata nazionale sulle miniere
30-31 maggio 2015
ISPRA, AIPAI, ANIM, ASSOMINERARIA e G&T, con il Patrocinio del Consiglio Nazionale dei Geologi (CNG) e dei Servizi Geologici Nazionale Europei (EuroGeoSurveys), nell'ambito delle iniziative: Giornata Europea dei Minerali (EMD); Giornata del Turismo Geologico G&Tday; Anno industriale tecnico europeo (E-Faith), promuovono quest'anno, il 30 e 31 maggio e date prossime, la "VII Giornata Nazionale sulle Miniere" con un ricco programma sul territorio nazionale, per favorire la fruizione del patrimonio minerario e geologico.
Continua...

Convegno Conclusivo Progetto LIFE fa.re.na.it.
Roma, 20 maggio 2015
Obiettivo del progetto è stato quello di aumentare la conoscenza del valore e dei benefici di Natura 2000 da parte del mondo rurale e dell’agricoltura (amministratori e operatori) in tutte le regioni italiane.
Continua...

ECCA CONFERENCE 2015 - The European Climate Change Adaptation Conference
Copenaghen, 12-14 Maggio 2015
Si tratta della seconda edizione di una delle più importanti conferenze al mondo dedicate al tema dell'adattamento ai cambiamenti climatici. La prima edizione fu organizzata ad Amburgo nel 2013 e vide la partecipazione di più di 700 fra ricercatori e professionisti.
Continua...

VIII corso IDRAIM: info e programma
L’Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale, con il supporto logistico dell'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Trento e il supporto tecnico di APPA Trento, organizza l'VIII corso di formazione sul metodo di analisi e valutazione dello stato idromorfologico dei corsi d’acqua (IDRAIM), stabilito come metodo nazionale all’interno del Decreto Ministeriale 2602010 sulla classificazione dei corpi idrici.
Continua...

Ambiente: intesa a Teheran, al via cooperazione tra Italia e Stati del Golfo Persico
E' stato firmato a Teheran, su impulso del Ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti e alla presenza dell’ambasciatore Mauro Conciatori, un Memorandum d’intesa per la cooperazione ambientale tra l'ISPRA e l’Istituto intergovernativo di Scienze e Tecnologie ambientali ECO-IEST, che ha sede nella capitale iraniana e comprende dieci Stati dell’area Caspio-Golfo Persico-Caucaso.

 

Pubblicazioni

6a edizione delle Giornate di Studio “Ricerca e applicazione di metodologie ecotossicologiche in ambienti acquatici e matrici contaminate”
Questa edizione delle giornate di studio (Livorno 11-13 Novembre 2014) ha rappresentato una novità rispetto alle precedenti essendo principalmente incentrata sull'aspetto della ecotossicologia come strumento di gestione, sia nelle emergenze ambientali, sia nei controlli ordinari. Le sessioni hanno riguardato: i contaminanti emergenti o emergenze future (Nanomateriali, microplastiche, tossine algali, specie aliene, ecc.); l’applicazione dell’ecotossicologia nella definizione della caratteristica H14 e nel regolamento REACH; le metodologie innovative di indagine ecotossicologica; l’ecotossicologia nei controlli e nelle emergenze ambientali.
Continua...

Il consumo di suolo in Italia - Edizione 2015
Nel nostro Paese si continua a consumare suolo e la seconda edizione del Rapporto ISPRA fornisce un quadro completo sull’avanzata della copertura artificiale del nostro territorio. Il Rapporto sul consumo di suolo in Italia 2015 integra nuove informazioni, aggiorna le precedenti stime sulla base di dati a maggiore risoluzione e completa il quadro nazionale con specifici indicatori per regioni, province e comuni.
Continua...

Recuperiamo terreno. Atti del Convegno, Milano 6 maggio 2015 - Sessione poster
I due volumi riportano gli atti della sessione poster del convegno "Recuperiamo terreno. Politiche, azioni e misure per un uso sostenibile del suolo" (Milano, 6 maggio 2015), organizzato da ISPRA e dal Forum Salviamo il Paesaggio, con il supporto di Slow Food Italia nell’ambito delle iniziative legate all’Anno internazionale dei suoli e alla Green Week 2015 della Commissione Europea, con lo scopo di riunire le varie comunità (scientifiche, istituzionali, professionali e sociali) che a vario titolo si occupano dell’uso e del consumo di suolo. Milano, 6 maggio 2015.
Continua...

Emissioni Nazionali di gas serra. Fattori determinanti e confronto con i paesi Europei
Nel lavoro sono esaminate le dinamiche temporali di alcuni indicatori energetici e economici del Paese in relazione alle emissioni di gas a effetto serra. Gli indicatori nazionali sono confrontati con quelli dei principali Paesi europei. E’ stato analizzato il ruolo dei fattori che determinano l’andamento delle emissioni di gas serra, quali crescita economica, composizione del mix di fonti fossili e rinnovabili, efficienza di trasformazione e fattori di emissione dei combustibili.
Continua...

Bollettino trimestrale sui finanziamenti alla ricerca nel settore della tutela delle acque
La Commissione europea ha adottato lo scorso febbraio 11 Programmi operativi regionali della programmazione 2014-2020: Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche e Lazio e le due provincie autonome di Trento e di Bolzano. Si tratta di un pacchetto strategico d'investimenti per l'Italia che ha come obiettivo principale quello di favorire la crescita economica aiutando soprattutto le piccole e medie imprese e di creare posti del lavoro.
Continua...

 

Questionario per la soddisfazione dell'utente

Vi chiediamo gentilmente di collaborare dandoci un Vostro giudizio sul Portale dell'ISPRA. Abbiamo a tal fine predisposto un questionario che Vi chiediamo di voler cortesemente compilare. Le Vostre segnalazioni ed i Vostri suggerimenti saranno utilizzati per migliorare i servizi offerti dal Portale. La compilazione del questionario è in forma anonima e le risposte ottenute saranno trattate solamente a fini statistici. Grazie per la collaborazione.
Continua...

 

Seguiteci anche su:

TwitterFacebookGoogle +Pinterest