logo
 
 

Newsletter ISPRA n. 87 - Anno 2015

Giugno 2015
 

Eventi

Workshop nazionale “I Servizi per l’Idrologia Operativa tra Stato, Regioni e Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente”
Roma, 9-10 luglio 2015
Il 9 e 10 luglio p.v., presso la Sala Conferenze della Sede UNICEF di Roma sita in via Palestro 68, si svolgerà un Workshop nazionale “I Servizi per l’Idrologia Operativa tra Stato, Regioni e Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente”. Il Workshop avrà lo scopo di informare il mondo istituzionale e della ricerca sulle attività che il Tavolo si è proposto di realizzare, così da avviare un processo partecipato che dia maggior impulso e sostegno allo sviluppo dell’Idrologia operativa in Italia.
Continua...

Un cervo per due isole. Presentazione del documentario sul Progetto LIFE di Conservazione del Cervo sardo-corso.
Roma, 30 giugno 2015
Il 30 giugno presso il Museo civico di zoologia verrà presentato il documentario "One deer, two Islands", realizzato da Ispra nell'ambito del progetto LIFE+ Nature sul Cervo sardo. Il progetto prevede una serie di attività finalizzate all'aumento dell'areale di diffusione della specie sul territorio della Sardegna e della Corsica, mediante interventi di reintroduzione e restocking, la creazione di corridoi ecologici per la dispersione degli individui (interventi su aree forestali e agricole) e l’aumento della variabilità genetica nelle popolazioni originatesi a partire da pochi soggetti.
Continua...

 

Notizie

Environmental Management: cosa cambia sul piano normativo e nelle strategie delle Imprese. Quali novità si profilano per le impronte ambientali, i sistemi di gestione EMAS e ISO 14001 e le certificazioni di prodotto
Milano, 2 luglio 2015
È imminente la pubblicazione della nuova norma ISO 14001:2015, foriera di significative novità per i sistemi di gestione ambientale. Gli studi-pilota più avanzati sul metodo dell’Environmental Footprint della Commissione europea, definito nella Raccomandazione 2013/179/CE, stanno avvicinandosi al traguardo finale e altri sono in pieno svolgimento, alimentando le aspettative sul futuro dell’impronta ambientale in Europa e in Italia.
Continua...

Biodiversità: parte campagna ISPRA sui banchi del Canale di Sicilia
E' partita la seconda campagna di monitoraggio dell’ISPRA sui banchi dello stretto di Sicilia (noto come Canale di Sicilia), inclusa nel progetto dell’Osservatorio Regionale della Biodiversità della Regione Siciliana” (ORBS). In questa campagna, condotta a bordo dell’Astrea, nave oceanografica dell’ISPRA, il monitoraggio sarà incentrato su Banco Avventura, Banco Pantelleria e Banco Graham, quest’ultimo famoso per l’Isola Ferdinandea, edificio vulcanico emerso nel 1831 e inabissatosi solo sei mesi dopo.
Continua...

Firmato il nuovo protocollo d’intesa tra l’ISPRA ed il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco
Controlli sui rischi di incidenti rilevanti industriali, in particolar modo quelli riguardanti la Direttiva Europea Seveso III (tra breve pubblicata in Gazzetta), sulla radioattività ambientale e la preparazione alle emergenze chimiche, nucleari e radiologiche; questi sono alcuni dei temi di cooperazione che saranno gestiti attraverso il nuovo protocollo d’intesa firmato dal Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile del Ministero dell’interno e dal Direttore Generale dell’ISPRA.
Continua...

 

Pubblicazioni

Il clima futuro in Italia: analisi delle proiezioni dei modelli regionali
Vengono selezionate e analizzate le  proiezioni del clima in Italia nel corso del XXI secolo, fornite da quattro modelli climatici regionali impiegati nell’ambito di Med-CORDEX, un programma di ricerca internazionale focalizzato sull’area del Mediterraneo. Allo scopo di riportare in sintesi gli elementi di conoscenza e le incertezze sul clima futuro in Italia, vengono esaminati i valori medi e gli indici degli estremi di temperatura e precipitazione in due diversi scenari di sviluppo socio-economico globale e di emissione di gas climalteranti, definiti dall’Intergovernmental Panel on Climate Change.
Continua...

Gli indicatori del clima in Italia nel 2014. Anno X
Il X rapporto della serie “Gli indicatori del clima in Italia” illustra l’andamento del clima nel corso del 2014 e aggiorna la stima delle variazioni climatiche negli ultimi decenni in Italia. Il rapporto si basa in gran parte su dati, indici e indicatori climatici derivati dal Sistema nazionale per la raccolta, l’elaborazione e la diffusione dei dati Climatologici di Interesse Ambientale (SCIA), realizzato dall’ISPRA in collaborazione e con i dati degli organismi titolari delle principali reti osservative presenti sul territorio nazionale.
Continua...

Valutazione dell'età nei Cervidi tramite esame della dentatura
I Cervidi rappresentano una componente delle fauna italiana attualmente in forte espansione sia per quanto riguarda la distribuzione sia per le consistenze. Considerando l’impatto anche rilevante che queste specie possono avere sull’ambiente e sulle attività antropiche, è necessario disporre di strumenti affidabili per definirne la dinamica e i trend di popolazione così da programmarne correttamente la conservazione e/o la gestione.
Continua...

La comunicazione ambientale sui siti web dei comuni italiani
Tra gli strumenti di comunicazione pubblica ambientale delle aree urbane, il sito web riveste senza alcun dubbio un ruolo di primo piano nella diffusione di informazioni, dati ambientali, modulistica per l’accesso ai servizi online e documentazione. Oltre a presentare la città e le sue politiche ambientali, il sito svolge anche un importante ruolo di interfaccia con il cittadino, facilitando il rapporto con gli uffici che si occupano, a vario titolo, dell'ambiente urbano, e favorendo la partecipazione dei cittadini a vari livelli, anche nella predisposizione e realizzazione dei programmi di sostenibilità locale.
Continua...

Inventario nazionale delle emissioni in atmosfera 1990-2013. Informative Inventory Report 2015
Nel documento si descrive la comunicazione annuale dell’inventario nazionale delle emissioni delle sostanze transfrontaliere in accordo a quanto previsto nell’ambito della Convenzione sull’Inquinamento Transfrontaliero a Lungo Raggio (CRLTAP/UNECE) e dei relativi Protocolli di riduzione delle emissioni di tali sostanze. La documentazione prevede una spiegazione degli andamenti della serie storica delle emissioni dal 1990 al 2013, una descrizione dell’analisi delle sorgenti chiave e dell’incertezza ad esse associata, le referenze delle metodologie di stima così come le fonti dei dati di base e dei fattori di emissione utilizzati per le stime, una descrizione del sistema di Quality Assurance/ Quality Control e le attività di verifica effettuate sui dati.
Continua...

Il Sistema Carta della Natura della Sardegna
Il Rapporto rappresenta il completamento delle attività condotte per la realizzazione del Sistema Carta della Natura in Sardegna. Ne illustra i risultati, frutto di una stretta collaborazione fra ISPRA, Regione Sardegna ed Università degli Studi di Sassari, avviata nel 2005 e conclusa nel 2010.
Continua...

Rapporto sull’applicazione della Direttiva 147/2009/CE in Italia: dimensione, distribuzione e trend delle popolazioni di uccelli (2008-2012)
Questo rapporto è la prima valutazione degli effetti della Direttiva Uccelli sullo stato di conservazione dell’avifauna italiana. Tale attività viene richiesta dalla Commissione europea in ottemperanza dell’art. 12 della Direttiva Uccelli ed è prevista una sua ripetizione ogni 6 anni, in analogia e sincronia con la Direttiva Habitat.
Continua...

 

Questionario per la soddisfazione dell'utente

Vi chiediamo gentilmente di collaborare dandoci un Vostro giudizio sul Portale dell'ISPRA. Abbiamo a tal fine predisposto un questionario che Vi chiediamo di voler cortesemente compilare. Le Vostre segnalazioni ed i Vostri suggerimenti saranno utilizzati per migliorare i servizi offerti dal Portale. La compilazione del questionario è in forma anonima e le risposte ottenute saranno trattate solamente a fini statistici. Grazie per la collaborazione.
Continua...

 

Seguiteci anche su:

TwitterFacebookGoogle +Pinterest