logo
 
 

Newsletter ISPRA n. 99 - Anno 2016

Ottobre 2016
 

Eventi

A Cagliari la mostra fotografica ISPRA "Colori profondi del Mediterraneo"
Cagliari, 14-16 ottobre
La mostra rappresenta una selezione delle oltre 100 immagini che i  ricercatori di ISPRA hanno raccolto nel corso di 50 campagne oceanografiche in 900 punti di immersione, e che sono state inserite  in un volume di pregio. L’intento è di comunicare i risultati di  questo lavoro al pubblico, coniugando il rigore scientifico con un linguaggio divulgativo. Nella giornata del 14 ottobre, alle ore 17:00, è previsto un convegno inaugurale al quale saranno presenti il presidente ISPRA e il Commissario straordinario AdSP del Mar di Sardegna, l'Università di Cagliari e gli autori della mostra.
Continua...

Verso un piano nazionale di monitoraggio della biodiversità: i manuali per le specie e gli habitat di interesse comunitario
Roma, 19-20 ottobre
Gli impegni derivanti dalle Direttive Comunitarie impongono al nostro Paese l’implementazione di azioni specifiche a tutela degli ambienti naturali; in particolare la Direttiva Habitat prevede la redazione di rapporti periodici basati su dati provenienti dal monitoraggio delle specie e degli habitat elencati negli allegati di questa legge comunitaria. Questo compito richiede un notevole impegno da parte del Ministero dell’Ambiente, delle Regioni e Province Autonome, e delle Aree Protette nazionali, ed ISPRA da anni fornisce il proprio supporto tecnico-scientifico agli enti nazionali e locali in questo senso.
Continua...

5a Conferenza nazionale sull’attuazione del Regolamento REACH
Roma, 16 novembre
A dieci anni dall’adozione del regolamento REACH, la Conferenza nazionale farà il punto su quanto è stato fatto fino ad oggi, per condividere le buone pratiche e le esperienze utili alle imprese che si stanno preparando alla scadenza del 2018 per la registrazione delle sostanze fabbricate e importate nella Comunità Europea, per garantire gli obiettivi di prevenzione e protezione della salute, di salvaguardia dell’ambiente e di sviluppo sostenibile.
La Conferenza toccherà anche il tema emergente del rapporto tra gestione delle sostanze chimiche ed economia circolare.
Continua...

 

Sisma in Italia Centrale

Sin dalle prime ore successive al terremoto del 24 agosto 2016, il Sistema nazionale di protezione dell’ambiente (Snpa) - composto da Ispra e dalle 21 Agenzie regionali (Arpa) e provinciali (Appa) ambientali italiane - si è attivato per fare fronte alle emergenze ambientali indotte dal sisma. Disponibili i report giornalieri elaborati dai tecnici operativi sotto il coordinamento della Protezione civile nazionale.
Continua...

 

Notizie

Settimana del Pianeta Terra
16-23 ottobre
Per un'intera settimana di ottobre diverse località sparse su tutto il territorio nazionale sono animate da manifestazioni per diffondere la cultura scientifica, i "Geoeventi": escursioni, passeggiate nei centri urbani e storici, porte aperte nei musei e nei centri di ricerca, visite guidate, esposizioni, laboratori didattici e sperimentali per bambini e ragazzi, attività musicali e artistiche, degustazioni conviviali, conferenze, convegni, workshop, tavole rotonde. I Geoeventi sono organizzati da università e scuole, enti di ricerca, enti locali, associazioni culturali e scientifiche, parchi e musei, mondo professionale.L'evento è sotto il patrocinio di ISPRA.
Continua...

Escavi e gestione dei sedimenti: da problema a opportunità
Roma, 20 ottobre
Si terrà il 20 ottobre all’auditorium del Ministero dell’Ambiente il convegno “Escavi e gestione dei sedimenti: da problema a opportunità. La nuova disciplina per la gestione dei dragaggi”. Introdurrà i lavori, alle ore 10, il sottosegretario Silvia Velo, mentre le conclusioni sono affidate al ministro Gian Luca Galletti.
Continua...

Presentazione della Carta geologica della Sicilia e delle Memorie Descrittive Vol. XCV della Carta Geologica d'Italia
Catania, 21 ottobre
Il 21 Ottobre 2016, dalle ore 9:30 alle ore 14:30, presso l'Aula Magna del Rettorato dell'Università di Catania, verrà presentata la Carta geologica della Sicilia a scala 1:250000 e la relativa memoria descrittiva, edita da ISPRA, UniCT e INGV. La nuova “Carta Geologica della Sicilia” alla scala 1:250.000 viene pubblicata a distanza di 128 anni dalla prima e unica edizione ufficiale a scala regionale esistente, edita da Baldacci (1886) ed inserita nel primo volume delle Memorie Descrittive della Carta Geologica d’Italia.
Continua...

Ispra al Festival della Scienza
Genova, 27 ottobre - 6 novembre
Il Festival della Scienza è uno dei più grandi eventi di diffusione della cultura scientifica a livello internazionale.
ISPRA sarà presente al festival con la mostra fotografica Colori profondi del Mediterraneo.
Continua...

Ecomondo 2016
Rimini, 8-11 novembre
Ecomondo rappresenta la vetrina più completa nell´area euro mediterranea sulle soluzioni tecnologiche più avanzate e sostenibili per la corretta gestione e valorizzazione del rifiuto in tutte le sue tipologie; la gestione e la valorizzazione dell´acqua, delle acque reflue e dei siti e comparti marini inquinati; l´efficienza nell´uso e nella trasformazione delle materie prime e seconde e l´utilizzo di materie prime rinnovabili.
Continua...

PLASTICA(MENTE)
Mostra itinerante sulla problematica dei rifiuti in mare che ISPRA ha curato nell'ambito del progetto IPA Adriatic "DeFishGear", indirizzandola soprattutto a bambini e studenti delle primarie. Da dove vengono i rifiuti che si accumulano in spiaggia? Perché c’è così tanta plastica nel mare, e quali danni può causare? Possiamo fare qualcosa per aiutare l’ambiente e gli animali marini? La mostra, grazie all'aiuto di pannelli colorati e semplici giochi interattivi, cerca di rispondere a queste e altre domande sul complicato rapporto fra l’uomo, la plastica e il mare.
Continua...

Consultazione pubblica 2016 sul Programma di Misure della Strategia Marina (art.13 della Direttiva 2008/56/CE)
E’ avviata la consultazione pubblica sul Programma di Misure della Strategia Marina, ai sensi dell’art.16 del  D.Lvo 190/2010, di recepimento della Direttiva Quadro 2008/56/CE. La consultazione avrà la durata di 30 giorni, con inizio il giorno 30 settembre e terminerà quindi il 30 ottobre.
Continua...

 

Pubblicazioni

Manuali per il monitoraggio di specie e habitat di interesse comunitario (Direttiva 92/43/CEE) in Italia: Specie vegetali
Il Manuale fornisce strumenti metodologici per l’implementazione di un programma di monitoraggio delle specie vegetali di interesse comunitario in Italia. Il volume contiene 118 schede di monitoraggio relative a 118 specie vegetali, elaborate con il supporto della Società Botanica Italiana e riviste dalle Regioni e Province Autonome italiane.
Continua...

Manuali per il monitoraggio di specie e habitat di interesse comunitario (Direttiva 92/43/CEE) in Italia: Specie animali
Il Manuale fornisce strumenti metodologici per l’implementazione di un programma di monitoraggio delle specie animali di interesse comunitario in Italia. Il volume contiene 151 schede di monitoraggio relative a 215 specie animali terrestri e di acqua dolce, elaborate con il supporto delle principali società scientifiche nazionali (Unione Zoologica Italiana, Comitato Scientifico per la Fauna d’Italia, Associazione Italiana Ittiologi delle Acque Dolci, Societas Herpetologica Italica, Associazione Teriologica Italiana) e riviste dalle Regioni e Province Autonome italiane.
Continua...

Manuali per il monitoraggio di specie e habitat di interesse comunitario (Direttiva 92/43/CEE) in Italia: Habitat
Il Manuale fornisce strumenti metodologici per l’implementazione di un programma di monitoraggio degli habitat di interesse comunitario in Italia. Il volume contiene 124 schede di monitoraggio, elaborate con il supporto di esperti nazionali e riviste dalle Regioni e Province Autonome italiane.
Continua...

 

Questionario per la soddisfazione dell'utente

Vi chiediamo gentilmente di collaborare dandoci un Vostro giudizio sul Portale dell'ISPRA. Abbiamo a tal fine predisposto un questionario che Vi chiediamo di voler cortesemente compilare. Le Vostre segnalazioni ed i Vostri suggerimenti saranno utilizzati per migliorare i servizi offerti dal Portale. La compilazione del questionario è in forma anonima e le risposte ottenute saranno trattate solamente a fini statistici. Grazie per la collaborazione.
Continua...

 

Seguiteci anche su:

TwitterFacebookGoogle +