Il Progetto di Cartografia Gravimetrica Digitale alla scala1:250.000

Azioni sul documento

Il progetto di cartografia digitale è frutto di una collaborazione scientifica tra il Servizio Geofisica del Dipartimento di Difesa del Suolo di ISPRA, Gruppo Cartografia e Telerilevamento del Dipartimento di Geofisica della Litosfera di OGS e Exploration & Production Division di ENI.

Il progetto nasce dall’esigenza di fornire al mondo scientifico e più in generale ai gestori del territorio, una rappresentazione del campo gravimetrico che offra elementi di interesse per definire, a scala regionale, l’assetto geologico-strutturale profondo. Come tale, esso aspira a coprire il vuoto esistente, nell’attuale Cartografia Gravimetrica Ufficiale, tra le mappe a piccola scala quali la Carta Gravimetrica 1:500.000 del C.N.R. e le mappe a scala 1:100.000 pubblicate per una porzione alquanto esigua del territorio nazionale.

E' stata privilegiata la produzione di dati in forma digitale (raster e vettoriale), ritenuta più adeguata e utilizzabile dai moderni strumenti di visualizzazione ed elaborazione dei dati geografici.

gravimetrica taglio cartografico small.jpg La scala di rappresentazione prescelta è 1:250.000, in uso in diverse Nazioni Europee per    analoghi progetti. Il taglio cartografico è quello della serie "Il Mondo (JOG) 1501" dell’I.G.M.  39 Fogli (modificato il Foglio "Imperia" Nk 32-2). Questo progetto fornirà un utile supporto  informativo all’analoga "Carta Geologica dei Mari Italiani" alla scala 1:250.000 pubblicata da ISPRA.

Caratteristiche del Progetto

  • Produzione di dati (Anomalie di Bouguer) in formato digitale per tutto il territorio nazionale;
  • possibilità di rapido aggiornamento (nuove acquisizioni, sviluppi algoritmi di elaborazione, mappe derivate, estensione ad altre tipologie);
  • accessibilità (internet, supporto digitale);
  • flessibilità di utilizzo (GIS, sw specialistici, …).

Soggetti Fornitori di dati

  • I.S.P.R.A. – Dipartimento Difesa del Suolo
    dati gravimetrici onshore ed offshore
  • E.N.I. S.p.A. - Exploration & Production Division
    dati ENI già residenti nel database di ISPRA
  • O.G.S. - Dipartimento di Geofisica della Litosfera
    dati gravimetrici onshore ed offshore
  • Prof. R. Balia – Università di Cagliari – Dipartimento di Ingegneria del Territorio
    dati gravimetrici onshore della Sardegna occidentale
  • Prof. M. Loddo – Università di Bari - Dipartimento di Geologia e Geofisica
    dati gravimetrici onshore della Sicilia orientale

gravimetrica statistica small.jpg

Link utili