Progetti conclusi

Azioni sul documento

 

 

Anno Internazionale del Pianeta Terra

      L’Anno Internazionale del Pianeta Terra opera per diffondere il patrimonio inestimabile di informazioni fornite dalle Scienze della Terra, dimostrandone la diretta applicabilità nella vita quotidiana. Toccando infatti ambiti diversi che spaziano dalla salute alla sicurezza, dall’economia all’agricoltura, le geoscienze influenzano stili di vita e costituiscono le fondamenta su cui costruire uno sviluppo realmente sostenibile.

       

      Img

       

      BRISEIDE - BRIdging SErvices, Information and Data for Europe

        Il progetto BRISEIDE (BRIdging SErvices, Information and Data for Europe) è un progetto finanziato dalla Commissione Europea attraverso il programma ICT PSP (Policy Support Programme). Il progetto è iniziato il 1 marzo 2010 per una durata di 30 mesi. Gli obiettivi del progetto sono: la realizzazione di modelli di dati di natura spazio-temporale nel contesto di progetti europei in ambito INSPIRE conclusi o tuttora in corso (p.es. nel contesto del GMES, eContentPlus); applicazioni (p.es. di utilità in ambito Protezione Civile), basate sull’integrazione delle banche dati e servizi esistenti; servizi aggiuntivi per la gestione, il processamento, l’analisi e la visualizzazione interattiva spazio-temporale dei dati.

        Carta Geologica del Parco del Cilento Vallo di Diano e degli Alburni

        L’Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, che ha ottenuto il riconoscimento di “Geoparco“ ed è stato incluso nell’European and Global Geopark Network sotto l’egida UNESCO, ha proposto al Servizio Geologico d’Italia – ISPRA una collaborazione per la redazione di una Carta geologica del Parco a una scala adeguata ad una visione d’insieme della geologia del Parco; il Servizio Geologico ha accolto con favore l’iniziativa, cogliendo l’opportunità per mostrare una delle possibili utilizzazioni della Cartografia CARG.


        Carta gravimetrica alla scala 1:1.250.000

        E’ stata realizzata una nuova carta gravimetrica d’Italia e mari limitrofi alla scala 1:1250000 utilizzando dati di terra e marini estratti rispettivamente dai databases di ISPRA – Dipartimento Difesa del Suolo e di OGS Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale - Dipartimento di Geofisica della Litosfera.

         

         

        eENVplus

        Il progetto eENVplus (Servizi web per applicazioni ambientali avanzate in ambito INSPIRE) ha lo scopo di valorizzare la grande quantità di dati ambientali partendo dai risultati di precedenti progetti. eENVplus intende integrare le applicazioni in un’infrastruttura operativa capace, tra l’altro, di risolvere problemi tecnici legati ai limiti di confine geografico e di lingua.

        Gola del Furlo, tipico aspetto del Calcare Massiccio

        Foglio geologico 280 "Fossombrone" alla scala 1:50.000

          Il foglio 280 Fossombrone della Carta Geologica d'Italia alla scala 1:50.000 è in corso di allestimento alla stampa a cura del Servizo Geologico d’Italia - Dipartimento Difesa del Suolo. Le ricerche si sono articolate nelle attività di terreno, nell’analisi, interpretazione ed elaborazione dei dati e dei campioni geologici raccolti.

          Visualizza l'immagine ingrandita

          Foglio geologico 386 "Fiumicino" (già Lido di Ostia) alla scala 1:50.000

            Il foglio geologico 386 Fiumicino (già Lido di Ostia) è realizzato per la parte a mare nell'ambito di una convenzione tra Servizio Geologico d'Italia (ISPRA) e Regione Lazio, per la parte a terra direttamente dal Servizio Geologico d’Italia in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma e con il Servizio geologico della Provincia di Roma per gli aspetti inerenti la geologia applicata.

               

               

              GEOMOL

              Il Progetto GeoMol "Assessing subsurface potentials of the Alpine Foreland Basins for sustainable planning and use of natural resources" fornisce informazioni geologiche tridimensionali consistenti sul sottosuolo, basate su differenti set di dati, su metodi di valutazione coerenti e su criteri e linee guida sviluppati in modo unitario a livello transnazionale e transregionale.

              IMAGINE

              Il progetto LIFE+IMAGINE riguarda la gestione integrata della zona costiera (GIZC) e il potenziamento della base conoscitiva relativa alle politiche ambientali e di gestione dei dati per la pianificazione e la governance della costa.

              Lineamenti geologici e geomorfologici dell'Isola di Pianosa
                Il Dipartimento per il Servizio Geologico d'Italia - ISPRA, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università di Siena, ha avviato un'attività di studi e ricerche sull'isola di Pianosa (Arcipelago Toscano), finalizzate alla sua caratterizzazione geologico-geomorfologica.

                 

                 

                Linkvit

                  LINKVIT (Leveraging INspire Knowledge into Vocational Innovative Training) è un progetto incentrato sull’armonizzazione e adeguamento del materiale di formazione esistente, per rispondere alle esigenze e alle richieste di professionisti nell’ambito della geoinformazione (GI). Il progetto nasce dall’istituzione di nuovo quadro giuridico dell'UE a seguito dell’emanazione dalla direttiva INSPIRE e di direttive affini finalizzate alla regolamentazione dell’informazione geografica e dell'ambiente.

                  PanGeo

                  PanGeo (Enabling Access to Geological Information in Support of GMES) è un progetto della Comunità Europea, finanziato nell’ambito del VII Programma Quadro. Il progetto, della durata di tre anni, è iniziato il 1 febbraio 2011 con l’obiettivo di fornire libero accesso a informazioni relative a geohazards nell’ambito del programma Copernicus, in precedenza noto come GMES (Global Monitoring for Environment and Security). In particolare, verranno fornite informazioni, secondo gli standard INSPIRE e liberamente accessibili online, relative a pericoli di natura geologica presenti nei territori di 52 delle più popolose città europee.