Come ottenere il riconoscimento di Geoparco

Azioni sul documento

 

 

I territori italiani che aspirano a candidarsi ad ottenere l’appellativo di “European Geopark” – e conseguentemente essere inseriti nella Global Geoparks Network sotto l’egida dell’UNESCO – sono invitati a prendere contatti con i Geoparchi già esistenti e con il Comitato Italiano dei Geoparchi, Coordinatore nazionale dr. Aniello Aloia, Cilento and Vallo di Diano Geopark  a.aloia@cilentoediano.it

 

PROCEDURA DI CANDIDATURA

1 Ottobre – 30 Novembre

Il territorio richiedente presenta il dossier di candidatura attraverso il canale ufficiale** Il dossier di candidatura deve dimostrare che l’area funziona già come un effettivo Global Geopark da almeno un anno.

Dopo il 1 Dicembre

Il Segretariato dell’UNESCO verifica se il dossier di candidatura sia completo.

Una volta completo e strutturato correttamente, il Segretariato dell’UNESCO prosegue l’iter di valutazione.

Valutazione del valore internazionale dei siti geologici del territorio candidato da parte di professionalità scientifiche

1 Maggio – 15 Agosto

Se il dossier di candidatura è ritenuto completo e pronto per la valutazione, l’UNESCO Global Geoparks Council approverà una missione di valutazione nell’area candidata.

La missione verrà eseguita da un massimo di due esperti e che preparano una relazione della missione.

Successivamente l’UNESCO Global Geoparks Council verifica la candidatura, valuta il patrimonio geologico ed esamina la relazione di valutazione relativa alla missione sul campo e può proporre:

1) di accettare la candidatura;

2) di rinviare la candidatura per un massimo di due anni al fine di consentire di apportare i miglioramenti necessari;

3) bocciare la candidatura.

La decisione finale verrà comunicata nella primavera dell’anno successivo.

 

** come definito dalla Commissione Nazionale dell’UNESCO o dall’organismo responsabile delle relazioni con l’UNESCO coinvolgendo il Comitato Italiano dei Geoparchi.