Copernicus e il monitoraggio del territorio: workshop con l’Agenzia Europea per l’Ambiente

Azioni sul documento

Proseguono gli incontri organizzati dal Forum Nazionale Utenti Copernicus presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri a Roma. L’appuntamento di maggio è con l’Agenzia Europea per l’Ambiente (EEA). Oltre ad essere responsabile dello sviluppo della componente in situ di Copernicus, l’Agenzia è tra i coordinatori del Land Monitoring Service, uno dei sei principali servizi erogati dal Programma. Il Servizio Copernicus Land offre, tra i vari, un fattivo supporto alla pianificazione territoriale, alla gestione delle foreste e delle risorse idriche, all’agricoltura e allo sfruttamento sostenibile dei servizi ecosistemici.

Il programma Copernicus è il più importante contributo dell’Unione europea per il monitoraggio della Terra e dei suoi ecosistemi. Mette a disposizione di cittadini, autorità pubbliche e di governo, scienziati, imprenditori e imprese un’enorme quantità di informazioni sul nostro pianeta, in modo completo, aperto e gratuito.

Agenda

14:00 - 14:10
Welcome and introduction (B. De Bernardinis)

14:10 - 15:45 (EEA Session)
- In situ activities (H. S. Andersen)

- CLMS overview of products (H. Dufourmont)

- CLC+: preparing the future of land monitoring (H. Dufourmont)

15:45 - 17:15
- National Interventions (ASI, DST-UNIFI, ISPRA, CNR, Planetek, eGEOS)

17:15 - 18:00
- Discussion

 

Presentazioni

Improving national industrial participation in EU programmes and funds
Marco Casucci, AIPAS Board member

Sentinel-1 / COSMO-SkyMed Synergies for ground motion monitoring
Laura Candela, Italian Space Agency

The contribution of users to PS Journal Italia

Regional and national scale surface deformation analysis through advanced space-borne radar interferometry techniques
Riccardo Lanari, IREA

EEA’s In Situ Data Coordination Activities

Copernicus land monitoring
Hans Dufourmont, EEA

Land monitoring activities of the Italian National System forn Enviromental Protection
Michele Munafò, ISPRA

Rheticus™ Land Monitoring Services
Giovanni Sylos Labini, Planetek