Viaggio nella geologia dell’Italia. Poster

Azioni sul documento

1.La Miniera di Herin: uno spaccato Storico e Geologico nel paesaggio valdostano. Fantone, G. Grieco, A. Strini & G. Mazzoni

2. Dalla Via Geoalpina al Progetto Di Geoparco del Granito, nella “Regione Geologica” del Màsino-Bregaglia. G. Mazzoleni, M. Garofano & A. Paganoni

3. Dal Geosito alla didattica: la Valle Dei Forni (Valtellina, SO) come laboratorio in campo per un apprendimento costruttivo. Bollati, G. Leonelli, S. Bergamaschini, C. Sanavia & M. Pelfini

4. Letture del paesaggio fisico per un'area parco. R. Adamoli

5. Alle sorgenti del Brembo. itinerario geoturistico nelle Orobie. F. Confortini & A. Paganoni.

6. Architettura vernacolare di pietra: la valle Imagna. G. Signori

7.Il ceppo: un solonome per tante pietre geologicamente diverse. G. Signori

8. Geoturismo in un’area protetta di rilevanza internazionale: il parco paleontologico di cene (BG). A. Paganoni, A. Aiello, M. Ferraiuolo & E. Pezzoli

9. La Bergamo moderna: percorso urbano alla scoperta delle pietre impiegate nel cuore della città moderna. G. Signori, M. Mencaroni Zoppetti & A. Paganoni

10. Le pietre "doc" della provincia di Bergamo. G. Signori

11. Antichi cantieri di pietra: Santa Maria Maggiore a Bergamo. G. Signori

12. Acqua: sinergie per diffondere la cultura del bene naturale più prezioso. A. Aiello & A. Paganoni

13. Divulgazione delle geoscienze e strategie geoturistiche del Museo di scienze naturali di Bergamo. A. Aiello, A. Paganoni, F. Confortini & M, Malzanni

14. Nuove metodologie didattiche per la diffusione del geoturismo nelle scuole: il progetto geco. G. Grieco, A. Merlini & M. Porta

15. Geotrail di bula - pufels - bulla. L. Nössing & D. Hofer

16. Architettura vernacolare di pietra: la Lessinia. G. Signori

17.Marmomacc lab: il primo percorso sensoriale dedicato all’esperienza tattile delle superfici lavorate di pietra. G. Signori.

18. La Carnia: una geologia transfrontaliera. C. Agostinis, D. De Prato, G. Muscio, & L. Simonetto

19. L’ardesia della Val Lavagna: Pietra del paesaggio e della cultura. M. Del Soldato & M. Coli

20. Il censimento regionale dei geositi della Liguria: strumento di conoscenza e gestione. M. Burlando, E. Poggi, F. Poggi & C. Queirolo

21. Percorsi tra le pietre di Genova. Un esempio: “la pietra di promontorio”. G. Brancucci, V. Marin, E. Poggi, C. Roschellà, P. Salmona & M. Spesso

22. Un percorso nella geomorfologia culturale per la valorizzazione turistica del territorio di Gaggio Montano (Appennino bolognese). F. Badiali

23. Osservazioni sulla geologia lungo il tracciato della Via Francigena, dalla pianura parmense all’Alta Lunigiana. R. Gelati, G. Zanzucchi, M.C. Centineo, S. Scappini & A. Marini.

24. Viaggio nelle "terre del Piacenziano", tra balene, rinoceronti, calanchi, torrenti, borghi medioevali e preziosi vigneti. G. Raineri

25. La geodiversità nei parchi dell'Emilia occidentale. G. Raineri

26. Dalla caratterizzazione del paesaggio alle produzioni di qualità: la multifunzionalità del castagno. E. Bellini & L. Vezzalini

27. Contributo dell’analisi geologico-strutturale allo studio dei massi erratici: il Blocco della Rondinella (Geoparco Alpi Apuane). L. Vaselli, A. Ellero, G. Masetti, G. Ottria

28. Le pietre della cupola del Brunelleschi. M. Coli, M. Haines & P. Bianchini

29. Valorizzazione del patrimonio geologico del Parco Nazionale Delle Colline Metallifere. A. Casini, A. Costantini, G. Pagani & R. Cinelli

30. Il Metodo Conedera. A.Casini, A. Costantini & G. Pagani

31. Il sentiero dell’argento di Montieri. A.Casini, A. Costantini & G. Pagani

32. I Travertini di Massa Marittima. E. Buracchi, E. Capezzuoli & A. Costantini

33. Gli affreschi del 1399 in Italia Centrale: Il movimento dei “Bianchi”- Esempio di descrizioni geografiche ed architettoniche precise di un evento storico. Ricerca patrocinata dalla Accademia Properziana del Subasio di Assisi. E. Bliersbach

34. L’ecomuseo Geologico Minerario di Spoleto. B. Mattioli

35.Tra natura e fede. itinerario della fede all’interno del Parco del Conero. E. Bliersbach

36. Significato storico e valenza geoturistica del complesso ipogeo di Acquasanta Terme (Ascoli Piceno). P. Vivalda & G. Nanni

37. Un intervento di conservazione ambientale e di valorizzazione turistica. Collegare la Riserva naturale della Sentina alla valle del Tronto in un percorso mare-monti. il contributo del comune di Monteprandone. E. Bliersbach

38. Un esempio di lettura integrata del territorio: la medio-alta valle del Fiume Aniene. M. D’Orefice, S. Falcetti, P. Moretti, M. Pantaloni, R.M. Pichezzi & A.R. Scalise

39. Il museo geologico e delle frane di Civita di Bagnoregio (VT): un'idea di presidio territoriale. Di Cencio, G.M. Di Buduo, L. Costantini & P. Tommaso

40. La città di Rieti e la piana reatina. Lineamenti geologici e idrogeologici, tra storia, archeologia e patrimonio naturalistico. S. Falcetti, L. Guerrieri, M. Marino, L. Martarelli, R. M. Menotti, F. Millesimi, P. Moretti & A. R. Scalise

41. Il Marmo di Cottanello: dalle cave in Sabina al Barocco romano. M. D’andrea, R. Rossi, Associazione culturale Castel Leone & A. Di Pace

42. L’Abruzzo: un cammino geologico iniziato 150 (milioni) di anni fa fino ai 150 anni dall’unità d’Italia. E. Miccadei, T. Piacentini, R. Di Michele, M. Sciarra & T. Urbano

43. Attività e strumenti per il geoturismo nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. E. Miccadei, T. Piacentini, G. Esposito & S. Santangelo

44. Geoturismo nella riserva naturale dei calanchi di Atri e nell’Area marina protetta della Torre di Cerrano (costa adriatica centrale, Abruzzo). E. Miccadei, T. Piacentini, F. Vallarola, C. Crocetti & A. De Ascentiis

45. Carta geologico - turistica di Monte Greco e Valle di Chiarano (Appennino Abruzzese). L. Sammarone, E. Miccadei, V. Centorame, V. Mancinelli, G. Musilli & T. Piacentini

46. La promozione del turismo geologico: l’esempio dell’itinerario geoturistico de Le Mainarde nel settore molisano del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. F. Filocamo, V. Amato, C. M. Rosskopf & M. Valletta

47. Itinerari geologico - naturalistici nelle aree vulcaniche campane: un’opportunità per conoscere e valorizzare un paesaggio naturale e culturale unico. G. Alessio, M. De Lucia, G. Gaudiosi & R. Nappi

48. La geodiversità mineralogica del Vesuvio nella collezione “Mariano Carati” del museo dell’Osservatorio vesuviano, Ercolano (Napoli). M. De Lucia & M. Russo

49. Itinerari geo-culturali dalle colline al centro storico di Napoli. I. Giulivo, A. Barba, F. Basco, A. Carannante, O. Catapano, V. Mazzella, S. Merola, P. Miraglino & L. Monti

50. Itinerario geo-culturale del centro storico di Pozzuoli. I. Giulivo, L. Monti, A. Carannante, Vincenzo Mazzella

51. Il tunnel borbonico di Napoli. G. Minin & E. De Luzio

52. Fuocomuorto: storie di eruzioni e vino. A. Nave, R. Nave & R. Romano

53. Gli itinerari ed i luoghi del geoturismo in Campania: tra valorizzazione, divulgazione e formazione professionale. V. Amato, S. Ciarcia, F. Filocamo & R. Pellino

54. La Carta Geoturistica dell’area del Monte Camposauro nell’ambito del Parco Naturale Regionale del Taburno – Camposauro (Campania). C. Ferretta, L. Martone & F. Russo

55. Sulle tracce del terremoto del 20 febbraio 1743 nei comuni danneggiati del Salento (Puglia Meridionale). M. De Lucia, R.Nappi, G. Gaudiosi & G. Alessio

56. Geologia e turismo alle Isole Tremiti (FG). E. Miccadei, F. Mascioli, T. Piacentini

57. Geomorfologia, monitoraggio strumentale ed attrazione culturale nel territorio di Aliano (Basilicata). S. Lazzari

58. Itinerari attraverso la geodiversità dell'area del Madonie Geopark. P. Sibi, A. P. Torre, Fabio L. Torre & M. Valletta

59. Geositi nel paesaggio mediterraneo: identificazione e valutazione di geositi compositi in due aree costiere a Malta e in Sicilia. P. Coratza, V. Agnesi, S. Angileri, C. Cappadonia, D. Costanzo, M. Soldati & C. Tonelli

60. Il Parco dell’Etna diventa Patrimonio dell’Umanità. S. Caffo

61. Geositi geomorfositi e itinerari geoturistici nell’area tra Nebida e cala Domestica nel Parco geominerario storico e ambientale della Sardegna. F. Di Gregorio & V. Fenu

62. Hierapolis di Frigia (Turchia): dall’antico “turismo geologico del sacro” al moderno “geoturismo archeo-sismico”. S. Marabini & G. Scardozzi

63. Patagonia “altra” - scienza, tecnologia, storia e turismo. W. Landini, F. Finotti, C. Rissicini & F. Zandonai

64. Ilcanale reale nel territorio di Oria (Brindisi): un percorso turistico tra geologia, ambienti, centro storico e siti archeologici. Maurizio Delli Santi & Antonio Corrado

65. Ledolomiti del sud, un’opera d’arte della natura da tutelare e valorizzare. Monte Mutolo, Canolo (Calabria ionica meridionale). D. Carrà, T. Pelle, A. Alfieri, D. Campo, F. Lupis, D. Monteleone, S. Napoli & A. Varacalli

66. Il promontorio di Cassiodoro: un balcone di storia, geologia e turismo sulla Costa Ionica della Calabria. S. Marabini & F. Procopio

67. Il Sito a megaliti di Pietra Tara a Monte Gallo, Palermo. F. Mercadante

68. Presenze archeologiche del II Millennio nella Valle dello Jato. F. Mercadante

69. Il paesaggio e la divulgazione delle scienze della Terra. F. R. Lugeri, G.V. Graziano, P. Farabollini & V. Amadio