L’analisi di conformità con i valori limite di legge: il ruolo dell’incertezza associata a risultati di misura

Azioni sul documento
L’analisi di conformità con i valori limite di legge: il ruolo dell’incertezza associata a risultati di misura

Questo documento d’indirizzo è stato predisposto da un gruppo di lavoro interno al sistema delle agenzie ambientali ISPRA/ARPA/APPA con lo scopo di fornire regole decisionali omogenee da adottare nel caso in cui nella normativa di riferimento non siano stabilite le regole decisionali. In questi casi, invece di confrontare direttamente la migliore stima del valore della proprietà d’interesse (valore misurato) con il valore limite (estremo superiore dell’intervallo di accettazione) stabilito dalla normativa, si potrà effettuare la valutazione di conformità confrontando l’intervallo di accettazione con l’intervallo costituito dall’incertezza associata alla migliore stima del “valore vero” della proprietà d’interesse. Sulla base di questo confronto, si possono prendere le seguenti decisioni: la matrice è conforme, nel seguito definito “NON non conforme”, oppure la matrice è non conforme.

Scarica la pubblicazione

ISPRA
Manuali e linee guida
52/2009
978-88-448-0414-5