Monitoraggio nazionale dei pesticidi nelle acque. Indicazioni per la scelta delle sostanze

Azioni sul documento
Monitoraggio nazionale dei pesticidi nelle acque. Indicazioni per la scelta delle sostanze

Nell’ambito del monitoraggio nazionale dei pesticidi nelle acque, l’ISPRA svolge una funzione di coordinamento e indirizzo tecnico-scientifico nei confronti di Regioni e Agenzie regionali per la protezione dell’ambiente. Il presente documento amplia e aggiorna le informazioni utili per la scelta delle sostanze da considerare nella programmazione del monitoraggio, già fornite in precedenti documenti di indirizzo predisposti dall’Istituto. Tali informazioni riguardano le sostanze rilevanti individuate dalla normativa comunitaria e nazionale, i dati di vendita, la pericolosità , i dati di monitoraggio e le indicazioni ottenute con l’utilizzo di indici di previsione dell’esposizione. Nel documento è inoltre trattato il tema dei prodotti di degradazione, tuttora poco considerati nei programmi di monitoraggio e viene affrontato in via preliminare il tema della priorità per i sedimenti. Viene presentata infine la problematica delle miscele, per i possibili effetti cumulativi, di cui si dovrebbe tener conto nella programmazione del monitoraggio.

Pubblicazione disponibile solo in formato elettronico

Scarica la pubblicazione (9.3 mb)

ISPRA
Manuali e linee guida
152/2017
978-88-448-0825-9