Ricognizione delle risorse del Sistema Agenziale in relazione agli adempimenti del Regolamento Reach

Azioni sul documento
Ricognizione delle risorse del Sistema Agenziale  in relazione agli adempimenti del Regolamento Reach

Il documento riporta il risultato della ricognizione delle risorse presenti nel Sistema agenziale utili ai fini dell’attuazione nazionale del Regolamento REACH allo scopo di definire una risposta coordinata agli adempimenti in materia di sostanze chimiche, ma anche con l’obiettivo non secondario di fare emergere le potenzialità presenti nel sistema nell’interesse complessivo del paese.

L’indagine si è focalizzata in primo luogo sulle attività laboratoristiche a supporto della vigilanza REACH. Altro tema di indagine, data l’importanza che il Regolamento gli assegna, è stato la capacità in relazione ai metodi alternativi alla sperimentazione animale. L’indagine, inoltre, ha esplorato le competenze utili nella valutazione della sicurezza delle sostanze, dato il ruolo richiesto in questo senso ai singoli stati dell’Unione europea, e ha censito, infine, le necessità di formazione e le iniziative di formazione-informazione già messe in atto nel sistema agenziale.

Hanno risposto all’indagine 19 delle 22 amministrazioni che costituiscono il sistema agenziale, che comprende le 21 agenzie regionali e delle province autonome e l’ISPRA. L’indagine fa emergere capacità/potenzialità importanti in tutte le aree di attività esaminate, in particolare in quello della vigilanza, che è uno dei compiti più rilevanti del REACH a livello nazionale.

Pubblicazione disponibile solo in formato elettronico

Scarica la pubblicazione (pdf - 2,1 mb)

ISPRA
Rapporti
182/2013
978-88-448-0615-6
archiviato sotto: