Istruzioni per l'invio

Azioni sul documento

Istruzioni per l'invio

 

Allo scopo di agevolare l’espletamento degli obblighi previsti dalla Legge 4 agosto 1984 n.464, si allegano di seguito i moduli (scaricabili in formato .pdf) per la trasmissione delle informazioni relative all'esecuzione di indagini per mezzo di perforazioni:

  • denuncia di inizio indagine (Mod.1). Al modulo deve essere allegato uno stralcio di cartografia (base I.G.M. scala 1:25.000) con indicata l'area d'intervento;
  • denuncia dell'eventuale sospensione (Mod.2) e successiva eventuale ripresa (Mod.3);
  • denuncia di fine indagine con dati tecnici (Mod.4). A tale modulo deve essere allegata l'ubicazione della perforazione su carta di dettaglio e la descrizione lito-stratigrafica del sottosuolo utilizzando, se necessario, lo schema tipo (Mod.4bis).

I moduli, in formato .pdf, sono editabili (possono essere compilati prima della stampa). Una volta compilati e firmati, potranno essere spediti tramite Posta Elettronica Certificata, oppure al seguente indirizzo (si consiglia a mezzo raccomandata A/R):

 

ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale)
Servizio Geologico d'Italia - Dipartimento Difesa del Suolo
Geologia Applicata e Idrogeologia
Via Vitaliano Brancati, 48
00144 - Roma

 

Ogni modulo è riferito ad una singola perforazione. Per la trasmissione di documentazione relativa a più perforazioni è possibile, in alternativa, inviare un'unica comunicazione di inizio indagine riassuntiva dei lavori da eseguire nelle aree indicate sullo stralcio di carta I.G.M. 1:25.000 e, successivamente al termine dei lavori, un'unica comunicazione di fine indagine che comprenda distintamente per ogni perforazione quanto richiesto nei moduli 4 - 4bis con indicazione delle ubicazioni su carta di dettaglio. Nella compilazione dei moduli è opportuno riportare in nota un codice (es. P1, P2, ecc...) che riconduca al punto contrassegnato su carta di dettaglio.

 

Gli stralci cartografici sono reperibili dal Portale Cartografico Nazionale nell'area "Cartografia 2D" ai layer denominati IGM 25.000 (allegare al Mod. 1, stampa consigliata in scala 1:10.000) ed ORTOFOTO COLORE 2006 (allegare al Mod. 4, stampa consigliata in scala compresa tra 1:5.000 e 1:1.000). Le coordinate sono espresse nel sistema WGS84.

 

Per informazioni: legge464-84@isprambiente.it (non utilizzare questo indirizzo per l'invio di documentazione).

 

Torna alla pagina " Trasmissione informazione legge 464/84".