Notifiche dei gestori di stabilimenti con pericoli di incidente rilevanti di cui al D.lgs.105/2015

Azioni sul documento

Dal 1 giugno 2016 l’inoltro delle notifiche ex art.13  del D.lgs.105/2015  deve essere effettuato dai gestori esclusivamente  attraverso il servizio di invio telematico che utilizza l’applicazione web “SEVESO III.0 - Sistema Comunicazione Notifiche” predisposta da ISPRA ai sensi dell’art.13 comma 5.

L’articolo 5, comma 9 del decreto legislativo 26 giugno 2015  n. 105 Attuazione della direttiva 2012/18/UE relativa al controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con sostanze pericolose, affida all’ISPRA il compito di predisporre, nell’ambito dell'inventario degli stabilimenti suscettibili di causare incidenti rilevanti di cui all’art.5, comma 3, servizi e strumenti  per l’invio telematico da parte dei gestori delle notifiche.

A tale fine ISPRA ha pertanto predisposto, nell’ambito dell’inventario di cui il MATTM mantiene l’indirizzo e il coordinamento, un applicativo web che i gestori dovranno utilizzare per trasmettere  le notifiche al MATTM , tramite ISPRA, ed agli altri destinatari previsti dall’articolo 13 del decreto.

Concluso il 31 maggio 2016 il previsto periodo di sperimentazione,  durante il  quale i gestori hanno potuto  continuare ad utilizzare la modalità di trasmissione della notifiche a tutti i destinatari via posta elettronica certificata firmata digitalmente, dal 1 giugno 2016 l’invio è possibile solo per via telematica tramite l’applicativo web messo a disposizione da ISPRA all’indirizzo:

https://www.rischioindustriale.isprambiente.gov.it/inventario-notifiche/

Nella sezione sono anche riportate, in sintesi, le attività svolte dall’ISPRA/Servizio Rischio Industriale per il controllo dei pericoli di incidente rilevante e documentazione tecnica sull’argomento.

 

AVVISO:


SI RICORDA AI SIGG. GESTORI CHE PER ESSERE ABILITATI ALL’UTILIZZO DEL PORTALE E QUINDI ALL’INVIO TELEMATICO DELLE NOTIFICHE TRAMITE L’APPLICATIVO WEB “SEVESO III.0 - Sistema Comunicazione Notifiche”, E’ NECESSARIO COMPLETARE, A CURA DEL GESTORE, ANCHE LA FASE 2 DELLA PROCEDURA DI REGISTRAZIONE, “RICHIESTA DI ABILITAZIONE ALL’INVIO NOTIFICHE”, COME DESCRITTO NELLE PAGINE 6, 7, 8, 9 e 10 della "Guida utente per l’accreditamento al sistema di invio notifiche web SEVESO III.0".