Aree agricole ad alto valore naturale: dall'individuazione alla gestione

Azioni sul documento
Aree agricole ad alto valore naturale: dall'individuazione alla gestione

Il paesaggio naturale italiano ed europeo, da sempre modellato dalle attività agricole, conserva ancor oggi una ricca varietà di habitat specifici di grande valore nei quali si mantengono elementi di biodiversità, fra cui le specie a rischio di estinzione. Si tratta di ambienti seminaturali unici sottoposti a forti pressioni, con il rischio di un loro ridimensionamento o addirittura di una loro perdita definitiva. Da qui una volontà sempre più forte e diffusa di salvaguardare questo patrimonio naturale, con un insieme di politiche e di misure che coinvolgono in primo luogo lo stesso mondo agricolo in una vera e propria prestazione di servizi a favore dell’ambiente (EC 1257/1999). Il PSN 2007-2013, che definisce il quadro strategico di riferimento a livello nazionale, e i PSR, attraverso i quali vengono identificati gli specifici interventi da attuare sul territorio, individuano la conservazione della biodiversità e la tutela dei sistemi agro-forestali ad alto valore naturale come uno degli obbiettivi fondamentali delle politiche di sviluppo rurale. In questo contesto particolare rilevanza viene data alla Aree Agricole ad Alto Valore Naturale (HNV) rappresentate da quelle aree in cui l’agricoltura è l’uso del suolo prevalente (normalmente il dominante) e dove quell’agricoltura mantiene, o è associata a una grande varietà di specie e habitat o specie di interesse europeo. Tali aree potranno avere, ancora di più nei prossimi anni un ruolo centrale nell’ambito delle politiche di sviluppo rurale sia a favore della biodiversità sia a favore di una maggiore coesistenza tra l’attività agricola insistente sul territorio e la salvaguardia dell’ambiente.

 

Obiettivi

L’obiettivo è quello  di definire gli elementi di criticità, le misure di conservazione e gli indirizzi gestionali da attuare attraverso la stesura di protocolli applicabili

 

Destinatari

Enti pubblici, comunità scientifica, associazioni di categoria

 

Informazioni cronologiche

2007

 

Struttura Organizzativa e Contatti

  • ISPRA-Dipartimento Difesa della Natura-Servizio Uso Sostenibile delle Risorse Naturali-Settore Gestione degli Agroecosistemi
  • Università degli studi di Firenze –Dipartimento di Scienze delle Produzioni Vegetali, del Suolo e dell’Ambiente Agroforestale

 

Fonti di finanziamento

Interno

 

Ambito geografico

Nazionale

 

Prodotti